The Boys: la serie ha appena presentato la sua versione di Spider-Man

The Boys non si è mai tirata indietro di fronte alla possibilità di fare un roast ai supereroi della Marvel o della DC. All’inizio della quarta stagione di The Boys, la serie si è affrettata a proporre le proprie versioni di Wolverine e Doctor Strange, per non parlare del fatto che la nuova arrivata Sister Sage indossa un costume che è una chiara parodia della Dora Milaje di Black Panther dei Marvel Studios. Nell’ultimo episodio della serie, tuttavia, non hanno nemmeno accennato a una versione perversa di un personaggio amato dai fan, ma lo hanno rivelato. Ecco a voi Webweaver, la versione di The Boys di Spider-Man che, a sorpresa, non è un eroe buono.

ATTENZIONE, seguono SPOILER!!!

- PUBBLICITÀ -

MM rivela che quella sera, a casa di Tek Knight, si terrà un raduno di importanti personalità politiche (e di supereroi) e che ha una fonte che non solo gli ha passato l’informazione. Entra in scena Webweaver, la versione perversa dell’Uomo Ragno che sembra non fare molto se non starsene tutto il giorno nel suo appartamento ricoperto di ragnatele e drogarsi. Quando MM arriva con alcuni prodotti da far assaggiare a Webweaver, il super è già parzialmente intossicato e chiede a MM di aiutarlo a “prendere la sua medicina”. MM accetta a malincuore, mettendosi nella condizione (insieme a tutti noi) di vedere qualcosa che non avrebbe mai voluto vedere, che gli permette di mettere al tappeto Webweaver e di rubargli il costume in modo che Hughie possa fingersi lui alla festa della Federalist Society nella tenuta di Tek Knight.

Quando Hughie arriva a casa di Tek Knight travestito da Webweaver, viene accolto dall’eroe che lo ringrazia per aver preso in considerazione l’offerta di diventare la sua nuova spalla. Dopo essere scesi nella caverna di Tek, Tek Knight rivela che il ruolo della sua spalla non è necessariamente solo quello di combattere il crimine o le pubbliche relazioni, ma anche quello di fare sesso. Sebbene Hughie sia sottoposto ad alcune di queste cose contro la sua volontà, sembra che Webweaver abbia accettato almeno per alimentare la sua dipendenza, ma non possiamo dirlo con certezza.

Un aspetto interessante è che Webweaver non è una creazione originale della serie televisiva The Boys e ha radici nei fumetti di Garth Ennis e Darick Robertson. Nei fumetti iniziali di The Boys, Webweaver non viene mai rivelato ma viene citato per nome, in quanto è il primo super che Butcher e Mallory hanno eliminato e che alla fine ha portato la CIA a permettere la creazione di The Boys nella sua forma originale. Quando The Boys: Dear Becky, la serie a fumetti sequel/prequel, è stata pubblicata in seguito e ha offerto un primo sguardo a Webweaver sulla copertina di un numero. Parodia di Spider-Man #1 di Todd Macfarlane, il look di Webweaver è molto simile a quello che appare nella serie televisiva The Boys, anche se con una combinazione di colori che ricorda più da vicino Spider-Man.

Hot Topics

Deadpool & Wolverine: confermati i Deadpool Corps?

Mancano pochi giorni all'uscita di Deadpool & Wolverine e...

Sergio Bonelli Editore presenta TEX. GLI SPIRITI DEL DESERTO

Torna in una nuova edizione TEX. GLI SPIRITI DEL DESERTO,...

House of the Dragon: la traduzione della canzone che i guardiani dei draghi cantano in Alto Valyriano

Nell'ultimo episodio di House of the Dragon, "Il Pololo",...

La serie TV di Halo è stata cancellata da Paramount +

La serie TV di Halo non avrà una terza...

5 cose da fare in Harvest Days

Tra una settimana, Harvest Days, il simpatico simulatore di...
Correlati
spot_img