Ieri abbiamo fatto un passo verso il futuro quando Netflix ha rilasciato il primo film interattivo di Black Mirror: Bandersnatch.

Il film diretto da David Slade e scritto da Charlie Brooker è un episodio speciale dell’omonima serie che immagina possibili futuri in cui la tecnologia fa da padrona all’umanità, ed anticipa la quinta stagione della serie prevista per il 2019.

Trailer

Trama

Bandersnatch è ambientato nel 1984, il protagonista Stefan Butler, è un giovane programamtore ossessionato da un libro “Bandersnatch” che propone una storia a bivi, dove il lettore può scegliere come far proseguire la storia. Decide così, di creare un videogioco ispirato alla storia, con le stesse modalità di scelta e lo propone a una famosa azienda che decide di accettare la sua proposta. Non è facile per Stefan creare il suo videgioco, vuoi perchè la tecnologia dell’epoca non supportava ancora dei lavori così visionari, vuoi perchè il protagonista ha un passato complicato, apparentemente intrecciato anche alla trama del libro, finisce che Stefan impazzisce e comincia a confondere la realtà con l’immaginazione.

Black Mirror: Bandersnatch film interattivo netflix
Credit: Netflix / Black Mirror

Cast

Fionn Whitehead-Stefan Butler.
Will Poulter-Colin Ritman.
Asim Chaudhry-Mohan Thakur.
Craig Parkinson as Peter Butler.
Alice Lowe-Dr. Haynes.
Tallulah Haddon-Kitty.
Laura Evelyn-Pearl Ritman.
Catriona Knox-Leslie.

Un passo verso il futuro

Black Mirror: Bandersnatch potrebbe essere il prototipo del nuovo futuro delle serie tv, un futuro nel quale non siamo più semplici spettatori ma, diventiamo parte integrante della storia.

Perchè interattivo?
Lo spettatore è chiamato a prendere delle decisioni che influenzeranno le future azioni del protagonista e il conseguente sviluppo della storia. Questo diventa possibile attraverso una serie di scelte multiple che appaiono sullo schermo, anche abbastanza frequentemente.

Black Mirror: Bandersnatch film interattivo netflix

Le scelte sono sempre due e si hanno dieci secondi di tempo per prendere la decisione.
Attraverso le nostre decisioni Bandersnatch può portare a ben cinque finali differenti ma, durante il film abbiamo incalcolabili possibilità e combinazioni per cambiare la storia.

Black Mirror: Bandersnatch film interattivo netflix

Gioca ancora

La visione di Bandersnatch non è mai lineare, influenzata anche dalle nostre decisioni, può durare dai 40 minuti alle due ore e mezza per vedere tutti i possibili finali.
A volte l’episodio si riavvolge, tora indietro e ricomincia, permettendoci di prendere scelte differenti fino a quando i titoli di coda metteranno fine al “gioco”.

Abbiamo davvero il libero arbitrio?

Nonostante l’euforia iniziale che ci fa credere di avere davvero il controllo della storia, ci accorgiamo molto presto che, a dispetto delle molteplici combinazioni, ci sentiamo spinti verso un percorso prestabilito, ed a volte sono i personaggi stessi a guidarci con frasi come “Scelta sbagliata” o “non ci siamo già visti da qualche parte?”.
E, la nostra sensazione, di non avere il totale controllo ci accomuna ai due personaggi Stefan e Colin, e che fa sprofondare il protagonista verso una lenta follia, proprio come il creatore del libro dal quale prende ispirazione per il suo innovativo videogioco.

Black Mirror: Bandersnatch film interattivo netflix

Com’è Black Mirror: Bandersnatch

Difficile fare una recensione di un film interattivo, le possibilità di combinare la storia e i finali multipli rendono vano un pensiero lineare.
Ottima l’idea della storia di Stefan e l’ambientazione anni ’80, grande merito anche di Fionn Whitehead che, con la sua interpretazione ci trascina insieme al lui nel lento affogare nella pazzia del protagonista e, come lui, ci ritroviamo a porci le stesse domande.
Avvicinandosi al finale lo spettatore/giocatore è chiamato ad uno sforzo in più per riuscire a comprendere ciò che succede ma, alla fine la storia è piuttosto semplice. Nonostante l’interattività possa risultare rischiosa ai fini di una buona trama, la storia è comunque ben equilibrata. In fondo parliamo comunque di un episodio di Black Mirror, la serie è famosa per il suo giocare con la tecnologia e le future implicazoni che potrebbe avere nella vita dell’essere umano.

La domanda principale che Bandersnatch vuole farci fare è: “Abbiamo davvero una scelta?”

Black Mirror: Bandersnatch film interattivo netflix
Uno degli Easter Eggs nascosti in Bandersnatch riferimento all’episodio “Metalhead”

Avete già visto Bandersnatch?
Cosa ne pensate?
Qual’è il finale che avete preferito?
Fatecelo sapere nei commenti 🙂

Se vuoi restare sempre aggioranato sul mondo delle serie tvclicca qui

Scrivi qui il tuo commento...