Da qualche giorno Netflix ha rilasciato una nuova serie intitolata “Love, Death + Robots“, una serie animata antologica NSFW.

Love, Death +Robots, serie animata antologica  NSFW rilasciata da Netflix

Il creatore Tim Miller e il produttore David Fincher, hanno creato 18 episodi. Ognuno tratta di una storia a sè, senza coinvolgere le altre puntate. Gli unici elementi in comune tra tutte è l’utilizzo della tecnologia e dell’evoluzione, sia per quanto riguarda quella tecnologica che quella umana, e il modo in cui esse influenzino in maniera positiva o negativa la vita di tutti.

Ogni puntata ha come protagonisti personaggi diversi, illustrati con in maniera differente ognuno dall’altro e creati da persone provenienti da tutto il mondo!

Love, Death +Robots, serie animata antologica  NSFW rilasciata da Netflix

La loro durata varia dai 6 ai 16 minuti, quindi è molto probabile che una volta iniziata la prima puntata, se vi prenderà particolarmente, la vedrete tutta d’un fiato.

Personalmente la trovo una gran bella serie, che in alcuni casi fa riflettere ma riesce anche a far divertire. In particolare mi sono piaciute due puntate:

TRE ROBOT

Puntata numero 2 in cui sono protagonisti tre robot che visitano una città post-apocalittica, come è loro solito fare. Durante la visita fanno un divertente incontro con un gatto, in cui pensano che sia una pericoloso congegno esplosivo.

ALTERNATIVE STORICHE

Diciassettesima puntata che presenta un nuovo software, in cui mostra cosa sarebbe successo se non ci fossero stati alcuni avvenimenti storici importanti. Come esempio fanno vedere la morte di Hitler e le varie conseguenze ad essa.

Riguardo le altre puntate, non vi accenno niente, cosi potrete godervele appieno!

Per finire, promuovo la serie a pieni voti. Mi raccomando però, non è adatta per la visione ai bambini per frequenti di scene di sesso o di violenza in praticamente ogni puntata.

Love, Death +Robots, serie animata antologica  NSFW rilasciata da Netflix

Per vedere il trailer, cliccate QUI.

Scrivi qui il tuo commento...