IN EVIDENZA

Star Wars: The Rise of Skywalker forse svelata la sequenza di flashback

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,463FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

L’imminente uscita di Star Wars: The Rise of Skywalker non sarà solo la conclusione della trilogia di sequel di film realizzati dalla Disney, ma anche il culmine della storia della discendenza Skywalker lanciata nel 1977. È facile prevedere che il film si concentrerà su personaggi come Rey, Kylo Ren e Finn, ma la storia sicuramente offrirà anche più informazioni sui personaggi originali della trilogia. Un nuovo report di Making Star Wars, che classifica quello che stiamo per svelare solo come voce di una fonte attendibile, potrebbe suscitare una reazione sorprendentemente emotiva per tutti i fan della saga.

ATTENZIONE: possibili spoiler per Star Wars: The Rise of Skywalker

Quando Lucasfilm ha confermato l’inizio della produzione, ha anche chiarito che il ruolo di Leia Organa non sarebbe stato interpretato da una nuova attrice, affermando di poter utilizzare filmati inediti della defunta attrice Carrie Fisher per creare una presenza coerente del personaggio. Making Star Wars, tuttavia, ha svelato che, mentre il generale Leia Organa non sarebbe stata interpretata da una nuova attrice, la principessa Leia potrebbe fare comunque una comparsa anche attraverso l’uso di una sequenza di flashback.

Una delle sorprese di Rogue One: A Star Wars Story ha offerto ai fan un’apparizione della Principessa Leia, presenziando come in Star Wars: A New Hope. L’effetto è stato ottenuto grazie all’attrice Ingvild Deila che ha interpretato il ruolo, affinché il suo volto venisse manipolato digitalmente per assomigliare a quello di Carrie Fisher. Per l’imminente The Rise of Skywalker, sono emerse voci secondo cui la figlia della Fisher, Billie Lourd, avrebbe interpretato il ruolo di una Leia più giovane in una sequenza flashback, grazie ad una simile tecnologia degli effetti visivi.

Ma non è tutto…

Advertising

Making Star Wars ci fa notare che potrebbe comparire Leia, ma anche che Han Solo e Luke Skywalker, sequenza che probabilmente si svolgerà dopo gli eventi di Star Wars: Il ritorno dello Jedi ed indagare sul perché Leia non abbiamo mai perseguito la strada per diventare una Jedi, nonostante la Forza fosse così forte in lei. Anche Alden Ehrenreich ha interpretato un giovane Han Solo in Solo: A Star Wars StoryMaking Star Wars precisa che non ci sono rumors sull’attore per l’interpretazione di Solo in questa sequenza di flashback.

Nel cast di Star Wars: The Rise of Skywalker troveremo Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher) e Lupita Nyong’o.

Torneranno anche Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Billy Dee Williams e la compianta Carrie Fisher. Nuovi membri del cast saranno Naomi Ackie, Keri Russell e Richard E. Grant.

Star Wars: The Rise Of Skywalker è scritto da J.J. Abrams in collaborazione con Chris Terrio. Uscita 18 dicembre 2019.

Cosa ne pensate? Quanto attendete il nono capitolo della saga? Fatecelo sapere nei commenti.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le curiosità.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,463FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...