IN EVIDENZA

Black Adam: Come la DC ha trasformato la nemesi di Shazam in un eroe

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,452FansMi piace
1,560FollowerSegui
194FollowerSegui

Come molti personaggi apparsi per la prima volta nella Golden Age dei fumetti, Black Adam inizialmente era un cattivo “piatto”. Privo di qualsiasi sfumatura o profondità, era il tipico villain ridacchiante il cui unico scopo era quello di ostacolare Shazam. Tuttavia, a partire dagli anni 90 è stato scritto come un personaggio molto più stratificato e incompreso che oscilla tra il cattivo e l’antieroe.

Ecco uno sguardo alle varie versioni del “mortale più frainteso del mondo” e al modo in cui è stato riscritto per diventare uno dei migliori personaggi della DC Comics.

Origini Pre-Crisis e Post-Crisis

DC Comics Black Adam Shazam

Le prime origini di Black Adam lo dipingono come un antico egiziano di nome Teth-Adam, scelto dal Mago Shazam per la sua apparente purezza morale. Potenziato da divinità greco-romane (sostituite in seguito dagli dei egizi), Teth-Adam aveva abilità simili al successore Captain Marvel/Shazam. Sfortunatamente, questi poteri lo hanno corrotto, costringendo il Mago a rinunciare al suo campione e a bandirlo sulla stella più lontana dell’universo. Gli ci sarebbero voluti eoni per tornare sulla Terra, dove avrebbe tentato di vendicarsi. Queste origini sono state perlopiù mantenute nel primo tentativo post-crisi di rilanciare il franchise di Shazam, con Shazam!: A New Beginning. Qui, tuttavia, è stato bandito in una dimensione alternativa, prima di essere liberato dal Dr. Sivana. Questa versione di Black Adam è più spietata che mai! Lo vediamo minacciare di morte Sivana anche dopo che lo scienziato lo ha salvato e prendere in ostaggio un aereo pieno di passeggeri.

Advertising

Nuove origini del personaggio ci vengono date da Jerry Ordway con la sua graphic novel Il potere di Shazam!. In questa storia il protagonista è il figlio di un faraone che viene corrotto dalle macchinazioni della figlia demoniaca del Mago Shazam, Blaze. Sebbene Adam morì nell’antico Egitto, i suoi poteri vennero sigillati in uno scarabeo mistico. Questo scarabeo è stato successivamente scoperto da Theo Adam, assassino dei genitori di Billy e Mary Batson. Theo altri non è che la reincarnazione di Teth-Adam, e pronunciando la parola magica “SHAZAM!”, riacquista i suoi poteri. Successivamente scopriamo che Black Adam e Theo Adam sono personalità separate. Dunque Black Adam si rivela non essere il responsabile dell’omicidio dei Batson ed è proprio questo a dare il via alla redenzione del personaggio.

Black Adam: Shades of Grey

DC Comics Black Adam Shazam

Black Adam continuerà a combattere la personalità malvagia di Theo Adam, tradendo persino la sua squadra di allora: la Injustice Society. Nonostante il personaggio continui a lottare per adattare la sua idea di giustizia del vecchio mondo ai giorni nostri, si è anche unito all’eroica Justice Society of America per dimostrare il suo cambiamento. Black Adam instaurerà un legame di profondo rispetto con gli altri membri della JSA, soprattutto con Atom Smash e Jay Garrick. Nelle pagine di JSA, Geoff Johns e David Goyer avrebbero nuovamente cambiato l’origine di Black Adam, dandogli la sua interpretazione più popolare. Il personaggio non proviene più dall’Egitto, ma dal paese immaginario del Kahndaq e la sua trasformazione in Villain ha una motivazione molto più tragica. La sua nazione viene conquistata da Vandal Savage e da Ahk-ton, personaggio dotato di immensi poteri magici/elementali. Lo scontro che segue porta anche alla morte della famiglia di Black Adam, aumentando la sua rabbia. Adam uccide Ahk-ton e riconquista il Kahndaq con mezzi sempre più violenti, portando il Mago Shazam a spogliarlo dei suoi poteri e ucciderlo.

L’arroganza e la rabbia rimangono parte integrante della personalità di Black Adam, ma nonostante questo si prende davvero cura del suo popolo e lo protegge. Inoltre, avrà modo di rifarsi una famiglia dopo aver sposato Adrianna Tomaz, una schiava egiziana che trasforma nella semidea Iside.

World War III e New 52

Sfortunatamente Per Adam, Adrianna e suo fratello Amon vengono uccisi, portandoci alla storyline World War III di Grant Morrison, incentrata sulla rabbia di Black Adam. Con il rilancio di tutte le testate DC New 52, Black Adam viene nuovamente impiegato come Villain. Nonostante ciò, mostra ancora una volta il suo lato nobile proteggendo il Kahndaq e sviluppando un’amicizia con il Villain/dittatore Sinestro.

Non ci resta che sperare che l’imminente film di Black Adam, interpretato da Dwayne Johnson, mescoli le diverse origini del personaggio per portare su schermo un Villain spietato ma profondo.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,452FansMi piace
1,560FollowerSegui
194FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...