IN EVIDENZA

Underwater: La Recensione

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,453FansMi piace
1,560FollowerSegui
194FollowerSegui

Underwater, il nuovo film di William Eubank con Kristen Stewart e Vincent Cassel ci porta nelle profondità marine.

Attenzione Spoiler!

I titoli di testa inquadrano la situazione, nella Fossa delle Marianne (11.000 metri di profondità) dove i raggi del sole non arrivano e molte creature che lo abitano sono ancora un mistero, la Tian Industries ha costruito la stazione Kepler 822. Una gigantesca trivella che estrae petrolio ed è alimentata da un generatore atomico. Sono molti i lavoratori che hanno lasciato il posto a causa di malesseri fisici e psicologici.

Il film inizia quando la stazione Kepler 822 viene colpita da una forte scossa di terremoto e comincia a collassare su se stessa. L’ingegnere meccanico Norah Prise (Kristen Steward) insieme ad altri membri rimasti intrappolati, tra i quali il Capitano Lucien (Vincent cassel) dovranno trovare il modo di tornare in superficie. Ma a quanto pare non sono da soli nelle profondità marine.

Monster Movie a metà

Advertising

Underwater è un mix di diversi generi, survival, monster, horror con palesi riferimenti a cult come Alien e The Abyss. Il lungometraggio è venuto a metà, cerca di trasmettere suspence e un senso di claustrofobia ma ci riesce a tratti, anzi spesso non ci riesce proprio, causa un’ironia del tutto inutile in un film del genere.

Inoltre i personaggi sono stereotipati e per niente approfonditi. Quello con il background meglio definito (si fa per dire) è il Capitano di cui però non si ha un quadro completo. È evidente che mancano dei tasselli. Per non parlare di alcuni clichè che si pensava fossero superati da anni. Il nero muore per primo, povero Rodrigo si sacrifica cedendo alla protagonista il casco integro delle tute. Per lo meno lei, a differenza sua sa come chiudere le porte a compartimenti stagni!

Quindi nel complesso Underwater non convince, poteva essere un survival movie discreto ma la presenza, e l’utilizzo dei mostri-umanoidi non è lontanamente paragonabile ad Alien. In sostanza una brutta copia poco ispirata.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,453FansMi piace
1,560FollowerSegui
194FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...