PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Project Galileo: novità sul soulslike italiano, Sabaku coinvolto

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Tutto ciò che sappiamo attualmente sul promettente gioco italiano, presentato al TGS 2021 con un primo teaser doppiato da Luca Ward!

Contro ogni possibile previsione, al TGS 2021, la più importante fiera orientale dedicata al mondo dei videogiochi, sono arrivate novità riguardanti Project Galileo, interessante soulslike AA+ tutto italiano sviluppato dai milanesi di Jyamma Games, che si avvarrà anche di un collaboratore d’eccezione, Michele Poggi in arte Sabaku No Maiku, celebre esperto del genere portato al successo da FromSoftware. Al Tokyo Game Show è stato mostrato un primo teaser trailer per il titolo, narrato per l’occasione dal mitico Luca Ward, inconfondibile ed amatissimo attore e doppiatore nostrano.

Potete visionare il trailer di Project Galileo qui sopra. Il titolo è quindi dichiaratamente un soulslike, completamente sviluppato in italiano e ambientato nel nostro paese. Il sistema di combattimento del gioco è ispirato al Flos Duellatorum, autentico manuale italiano di scherma del XV secolo, utilizzato ancora ai giorni nostri nei corsi di scherma medievale e nelle rievocazioni storiche.

Gli sviluppatori di Jyamma Games hanno inoltre contattato un collaboratore d’eccezione, Sabaku No Maiku al secolo Michele Poggi, celebre content creator e divulgatore videoludico, storicamente esperto del genere. Sabaku ricoprirà appunto il ruolo di Souls Veteran QA, ovvero offrirà agli sviluppatori i propri feedback sul gameplay dell’RPG action in lavorazione.

Ma non finisce qui, al lavoro su Project Galileo ci sarà infatti anche Aram Shahbazians, compositore e sound designer il quale in passato ha collaborato a titoli come Cyberpunk 2077, Redout e Song of Horror. Al momento sappiamo che il gioco sarà ambientato in una versione alternativa dell’Italia del tardo Rinascimento, che offrirà locations dall’ampio respiro (non necessariamente però il gioco sarà open world) e che avrà molti elementi canonici del genere, ma con qualche variazione per dare un tocco personale all’opera.

Per il momento non abbiamo altre informazioni sul gioco, nemmeno su una possibile finestra di lancio né tantomeno sulle piattaforme a cui sarà destinato. In attesa di ulteriori novità riguardanti questo promettente Project Galileo, vi invitiamo a seguirci su NerdPool per non perdervi nulla!

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

TI POTREBBERO INTERESSARE

SourceYouTube

LEGGI ANCHE

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img