Star Wars: Ian McDiarmid tornerà ad interpretare Palpatine? Ecco le sue parole

spot_imgspot_img

Intervistato da MetroIan McDiarmid – interprete di Palpatine nella saga di Star Wars, è tornato a parlare del personaggio e della possibilità di interpretarlo nuovamente.

Parlando con Metro, McDiarmid ha puntualizzato che, dopo gli eventi visti in Star Wars: Episodio IX – L’ascesa di Skywalker, Palpatine è morto per davvero. Non ci sono cloni di riserva o piani segreti questa volta. Tuttavia, ha indicato che apparire in qualsiasi storia ambientata prima della fine di quel film è qualcosa che è disposto a fare, anche se non ha apertamente confermato il suo coinvolgimento in nuovi progetti legati alla galassia lontana lontana. Ecco le sue parole:

Devo accettare il fatto che, grazie alla mia nipote ingrata [Rey], il mio annientamento è decisamente definitivo. [Ma] ovviamente [Darth] Vader tornerà nella nuova serie tv [di Obi-Wan Kenobi], perciò suppongo non sia impossibile che un giorno il suo mentore venga riscoperto a tramare nell’ombra.

Questa intervista, ovviamente, capita non a caso in prossimità dell’arrivo della serie Obi-Wan Kenobi su Disney+, che è ambientata tra Star Wars: La vendetta dei Sith e Star Wars: Una nuova speranza. Ed è quindi lecito chiedersi se ci sarà anche qualche cameo dell’ Imperatore Palpatine. Ovviamente, al momento è tutto da prendere come rumors.

Obi-Wan Kenobi sarà composta da sei episodi e arriverà su Disney+ il 25 maggio 2022, giorno del 45° anniversario del franchise di Star Wars. Sarà proprio questo il luogo ideale per un ritorno dell’Imperatore Palpatine?

Cosa pensate? Fatecelo sapere nei commenti. E non dimenticate di iscrivervi al nostro gruppo Facebook dedicato alle serie tv e al cinema.

LEGGI ANCHE:
Correlati