Andor svela il droide originale di Cassian

spot_imgspot_img

Cassian Andor (Diego Luna) è stato presentato per la prima volta ai fan di Star Wars nel 2016 in Rogue One: A Star Wars Story, e finalmente è tornato in Star Wars: Andor. I primi tre episodi della nuova serie sono usciti oggi su Disney+ e si svolgono cinque anni prima degli eventi di Rogue One. Tuttavia, una persona importante nella vita di Cassian non fa ancora parte della serie. K-2SO (Alan Tudyk), il fidato droide di sicurezza imperiale riprogrammato di Cassian, non faceva parte della sua vita cinque anni prima della prima volta che abbiamo incontrato i personaggi. Tuttavia, Cassian aveva un altro droide amico chiamato B2EMO.

B2EMO, che Cassian chiama “Bee”, è il nuovo droide del franchise, che appartiene a Maarva (Fiona Shaw). Bee era presente quando ha portato via Cassian dal suo pianeta natale, Kenari. B2EMO ha visto giorni migliori quando inizia Andor, ma il fidato aiutante aiuta Cassian in molti modi durante i primi tre episodi della serie. Ecco come B2EMO è stato originariamente descritto:

“B2EMO – o Bee-due o più semplicemente Bee – è un’unità di assistenza al recupero molto vecchia e stanca che ha trainato rottami per la famiglia Andor per anni. Il droide ha un’ampia gamma di strumenti meccanici e varie capacità per soddisfare le funzioni richieste”.

Per quanto riguarda K-2SO, non è previsto che Andor presenti inizialmente l’amato droide di Rogue One. Durante un’intervista rilasciata a Collider lo scorso anno, Tudyk ha parlato della sua apparizione al D23 della Disney per l’annuncio di Andor nel 2019 e ha ammesso che è improbabile che compaia nella prima stagione dello show.

“La stanno girando in questo momento, io non ci sono. Ma, se rimane in onda, se le storie continuano a essere raccontate, finirò lì dentro”, ha spiegato Tudyk. “Sono in tutti questi annunci per lo show, e avevo suggerito al D23, quando abbiamo annunciato lo show, che si chiamasse K2 Fast K2 Furious: The Cassian Andor Series e, ehm, non sta succedendo, si chiama Andor!”.

Oltre a Luna, Star Wars: Andor avrà come protagonisti Genevieve O’Reilly nel ruolo di Mon Mothma, Stellan Skarsgård nel ruolo di Luthen Rael, Adria Arjona nel ruolo di Bix Caleen, Denise Gough nel ruolo di Dedra Meero, Kyle Soller nel ruolo di Syril e Fiona Shaw nel ruolo di Maarva. Lo spettacolo vedrà anche il ritorno di Forest Whitaker nel ruolo di Saw Gerrera e vedrà la partecipazione di Eedy Karn, Robert Emms, David Hayman, Alex Ferns, Clemens Schick e Ebon Moss-Bachrach. Tony Gilroy, co-sceneggiatore di Rogue One, è lo showrunner di Andor e ha recentemente condiviso alcune idee originali per la serie, spiegando perché non ci sarà alcun “fan service”. Ha infatti affermato che gli spettatori non hanno bisogno di essere fan di Star Wars per godersi la serie.

I primi tre episodi di Andor sono ora disponibili in streaming su Disney+.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

FONTECB

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

Andor rivela il vero nome e le origini di Cassian

Star Wars: Andor ha debuttato su Disney+ con i...

Andor: per la prima volta in Star Wars qualcuno dice “M…”

C'è una novità nell'universo di Star Wars grazie alla...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here