Kingdom Come: Deliverance – superati i 6 milioni di vendite

Ieri, in occasione del sesto anniversario del lancio di Kingdom Come: Deliverance, Warhorse Studios ha rivelato ai fan che il gioco di ruolo d’azione in prima persona open world ha superato i sei milioni di unità vendute.
Warhorse ha condotto una campagna Kickstarter pre-rilascio in cui i fan hanno versato 1.106.371 sterline; il crowdfunding è poi proseguito sul sito ufficiale superando i 2 milioni di dollari raccolti.
Lo studio ceco ha poi firmato un accordo di pubblicazione con Deep Silver.
In seguito si è scoperto che il budget totale (incluso il marketing) era di circa 36,5 milioni di dollari.

I precedenti traguardi di vendita del gioco sono un milione di unità una settimana dopo il lancio, tre milioni di unità nel giugno 2020, e cinque milioni di unità nel giugno 2022.
Nella seconda occasione, lo sviluppatore di Kingdom Come: Deliverance ha anche annunciato di aver iniziato le assunzioni per un nuovo progetto, con l’obiettivo di raggiungere un organico di 180 dipendenti entro il 2021.
A quel punto, THQ Nordic (Embracer Group) aveva già acquisito Warhorse.

I fan del gioco hanno aspettato pazientemente un sequel, ma dopo tutto questo tempo, stanno chiaramente per esplodere di attesa.
Tutte le prime risposte al post su Twitter chiedono un aggiornamento sulle prossime novità. Si spera che non ci voglia troppo tempo.

Nel frattempo, diverse mod di Kingdom Come: Deliverance sono disponibili grazie agli strumenti ufficiali che sono stati rilasciati anni fa.
Inoltre, i giocatori di Nintendo Switch possono attendere con ansia Kingdom Come: Deliverance Royal Edition, che dovrebbe arrivare sulla console ibrida di Nintendo all’inizio del 2024.
Se le cose stanno ancora così, l’annuncio dovrebbe essere imminente.

Continuate a seguirci su Nerdpool.it per non perdervi altre notizie e recensioni a tema videoludico!

CORRELATI