Mission: Impossible Dead Reckoning – Parte prima svela un nuovo poster

Mission: Impossible: Dead Reckoning – Part One ha rivelato un nuovo trailer per il film con Tom Cruise. Il franchise va ancora forte e per questo film tornano molti volti noti. Tutto ciò può essere vero. Ma questo particolare poster si concentra sullo spettacolo assoluto che solo Mission Impossibles sembra fornire quando si tratta di acrobazie massicce. Ethan Hunt salta dagli aerei con le moto tra le gambe. O meglio, la moto che chiamava casa quello spazio mentre sfrecciava verso il suolo. Si ha l’impressione che Dead Reckoning, prima e seconda parte, stia puntando alla luna dopo il successo ottenuto da Cruise con Top Gun: Maverick lo scorso anno. Guardate voi stessi il poster qui sotto!

Dopo aver terminato la produzione l’anno scorso, il regista Chris McQuarrie ha parlato con Light the Fuse di cosa potrebbe significare quel titolo subdolo. Dopo tutto, Mission: Impossible – Dead Reckoning Part One implica sia una posta in gioco selvaggia per i nostri eroi. Ma potrebbe anche indicare un enorme cliffhanger alla fine del film.

(Photo: Paramount Pictures)

Che cos’è Mission: Impossible – Dead Reckoning con quel titolo?

“Quando ho ideato il titolo, sapevo che si applicava più alla seconda parte che alla prima, ed è per questo che alla fine si è deciso che si trattava della prima e della seconda parte”, ha dichiarato McQuarrie. “Il titolo del primo film era quasi… un titolo che si riferiva a qualcosa tipo Protocollo Fantasma, era una politica governativa – non era una politica governativa, era un governo, come lo chiamereste? Una misura governativa di ultima istanza, con conseguenze catastrofiche. Quando siamo arrivati alla fine della Prima Parte, la situazione si è ridotta a una serie di circostanze completamente diverse che compaiono nella Seconda Parte e non nella Prima. Quindi, la parola non sarebbe stata più appropriata per il titolo della Prima Parte”.

E ha aggiunto: “Eppure, Dead Reckoning non si applicava così bene alla Prima Parte come alla Seconda, finché non abbiamo iniziato a giocare con l’inizio del film e a riconoscere che Dead Reckoning, anche se suonava bene, cosa aveva davvero a che fare con il film? E nel corso del nostro lavoro, iniziando a scavare nell’arco del viaggio del personaggio di Ethan [Hunt], ha assunto significati sempre più profondi. E vedrete quanto sia tematico e come rappresenti, come sia concettualmente rappresentato nel viaggio di ogni personaggio in questo film in cui ci troviamo”.

Siete eccitati per Mission: Impossible – Dead Reckoning Prima Parte? Fatecelo sapere nei commenti!

FONTECB

CORRELATI