Only Murders in the Building: doppio colpo di scena nella première della terza stagione

Only Murders in the Building è finalmente tornato per la sua terza stagione, con i primi due episodi della nuova puntata che hanno debuttato su Hulu martedì mattina. La nuova stagione riprende proprio da dove si era interrotta la seconda, con un nuovo personaggio interpretato da Paul Rudd che muore nel bel mezzo di un palcoscenico di Broadway durante la serata di apertura della nuova opera teatrale di Oliver. Tuttavia, non ci vuole molto perché gli spettatori scoprano che c’è dell’altro nella storia. Solo Omicidi nel palazzo offre un sorprendente doppio colpo di scena nella première della terza stagione, facendo capire subito ai fan che questa volta ci saranno molti colpi di scena.

ATTENZIONE: Questo articolo contiene GROSSI spoiler sulla première della terza stagione di Only Murders in the Building! Continuate a leggere a vostro rischio e pericolo…

Il personaggio di Rudd, Ben Glenroy, muore davvero su quel palco. Il lutto per la sua perdita durante la serata di apertura è la storia principale dei primi due atti della première della terza stagione. Ma le cose prendono una piega drastica quando, all’afterparty dove tutti sono tristi per la sua morte, Ben attraversa la porta d’ingresso per fare uno scherzo.

Ben rivela di essere stato legalmente morto per 10 minuti prima di essere rianimato, e l’arrogante star del cinema passa qualche minuto a scusarsi con diverse persone nella stanza, sembrando aver trovato una nuova prospettiva di vita dopo il suo breve incontro con la morte. Dice a tutti che andrà a dormire e si riposerà per la grande settimana che li attende con la prima dello spettacolo. Questo è il primo passo del doppio colpo di scena.

All’inizio dell’episodio, Uma fa una battuta a Charles, Oliver e Mabel in ascensore, dicendo che apprezza il fatto che l’ultima morte sia avvenuta fuori da Arconia. Per la prima volta nelle tre stagioni dello show, il soggetto principale dell’omicidio di una stagione è morto in un luogo che non fosse l’Acronia, il che vanifica in un certo senso lo scopo del titolo. All’epoca non sapevamo che la morte principale della stagione sarebbe avvenuta proprio nell’edificio, molto vicino al punto in cui Uma aveva commentato la presunta morte di Ben.

La vera grande morte di OMITB Stagione 3

La scena finale della première di Only Murders vede Charles, Oliver e Mabel tornare agli ascensori, questa volta utilizzando l’ascensore che era stato rotto all’inizio dell’episodio. Il sangue inizia a gocciolare dal soffitto su Charles e tutti si muovono giusto in tempo perché un corpo cada attraverso il soffitto dell’ascensore.

Quel corpo non è altro che Ben Glenroy, che questa volta è davvero morto. Ben è la vera vittima della terza stagione, ma la sua morte iniziale era una finta, che ha dato vita a un tipo di mistero molto diverso. Lo scenario è diverso e la rosa dei sospettati è leggermente cambiata, il che rende il mistero ancora più appassionante.

Cosa ne pensate del primo episodio della terza stagione di Only Murders in the Building? Fatecelo sapere nei commenti!

FONTECB

CORRELATI