PlayStation 5 Pro: il supporto all’AI Upscaling sembra confermato

La notizia arriverebbe da un recente leak di Marvel's Wolverine

Sembra che la PlayStation 5 Pro supporterà l’upscaling dell’intelligenza artificiale, a giudicare da una diapositiva trapelata di Marvel’s Wolverine che sta facendo il giro del web.

La diapositiva, che fa parte dell’enorme fuga di notizie di Insomniac Games del mese scorso, illustra in dettaglio alcune delle tecnologie di cui il gioco sarà dotato o che sono in fase di studio.
Oltre ad animazioni facciali di qualità cinematografica, migliore distruzione ambientale, danni e rigenerazione in tempo reale, illuminazione globale in tempo reale, meteo e fogliame dinamici, superfici deformabili e locomozione migliorata, il gioco con protagonista uno degli eroi più amati della Marvel Comics sarà caratterizzato anche da un upscaling dell’intelligenza artificiale basato sul machine learning e da un framerate di base di 60 fotogrammi al secondo in modalità ray tracing.

Poiché la PlayStation 5 non dispone di hardware dedicato per supportare l’upscaling dell’intelligenza artificiale, è estremamente probabile che sia supportato solo dalla PlayStation 5 Pro.
Non si tratta del supporto AMD FSR, in quanto la tecnologia non è basata sull’apprendimento automatico, a differenza di NVIDIA DLSS.

Non è la prima volta che si ipotizza che la PlayStation 5 Pro supporterà l’upscaling dell’intelligenza artificiale, dato che una recente fuga di notizie ha rivelato che la console avrà un hardware dedicato a questo scopo.
Anche se la fuga di notizie potrebbe non essere del tutto accurata, è credibile se si analizza la CPU della console, la CPU Zen 2.

Continuate a seguirci su Nerdpool.it per non perdervi altre notizie e recensioni a tema videoludico!

CORRELATI