WhatsApp: i Canali arrivano anche in Italia

I Canali di WhatsApp sono finalmente disponibili anche in Italia. Questo innovativo strumento di messaggistica istantanea, di proprietà di Meta, è stato introdotto inizialmente in Colombia e Singapore lo scorso giugno, allo scopo di valutare la sua efficacia e corretta funzionalità. Oggi, dopo poco più di tre mesi, i Canali sono stati estesi a 150 Paesi, compreso il nostro.

Questo servizio offre un modo privato per ricevere gli aggiornamenti che più ti interessano, come descritto nel blog ufficiale di WhatsApp. Rappresenta un metodo pratico per seguire sportivi, creator, artisti e organizzazioni direttamente all’interno dell’applicazione, garantendo al contempo il massimo livello di privacy. I Canali sono separati dalle altre chat, e i tuoi follower non possono vedere chi stai seguendo.

Con l’espansione della disponibilità dei Canali in altri Paesi, WhatsApp ha introdotto alcune nuove funzionalità:

  1. I Canali da seguire vengono automaticamente filtrati in base alla tua posizione geografica. La ricerca dei Canali è stata migliorata e ti permette di visualizzare quelli nuovi, i più attivi e quelli con il maggior numero di follower.
  2. Ora puoi reagire agli aggiornamenti con emoji, ma tieni presente che queste reazioni rimarranno private e non saranno visibili agli altri follower per garantire la tua privacy.
  3. Gli amministratori hanno la possibilità di modificare i propri aggiornamenti per un massimo di 30 giorni, dopodiché verranno automaticamente eliminati dai server.
  4. Quando inoltri un aggiornamento a una chat o a un gruppo, verrà incluso un collegamento al Canale, consentendo alle persone di ottenere ulteriori informazioni.

Meta ha annunciato che nei prossimi mesi verrà data a tutti la possibilità di creare il proprio Canale. I Canali sono accessibili attraverso la nuova scheda “Aggiornamenti”.

Ecco alcune delle caratteristiche chiave dei Canali:

  • Privato: Puoi seguire i Canali senza condividere il tuo numero di telefono, mantenendo l’anonimato rispetto agli altri utenti.
  • Pieno controllo: Se i Canali non sono di tuo interesse, puoi semplicemente evitarli, e la tua esperienza di utilizzo di WhatsApp rimarrà invariata. WhatsApp non utilizzerà mai il contenuto dei tuoi messaggi (crittografati end-to-end) per suggerire Canali.
  • Esperienza semplice: Le notifiche dei Canali sono disattivate per impostazione predefinita, e gli aggiornamenti sono visualizzati in ordine cronologico per semplificare la tua esperienza.
  • Prevenzione degli abusi: Sono disponibili strumenti sia per gli amministratori che per gli utenti per gestire i Canali in modo sicuro, prevenendo eventuali abusi.

CORRELATI