GAMEVIL Lancia ROYAL BLOOD

Quando il mobile game sogna in grande.

spot_imgspot_img

DOPO UNA SBALORDITIVA CBT, ARRIVA FINALMENTE ROYAL BLOOD SU TUTTI I TABLET E SMARTPHONE!

Come ricorderete, avevamo partecipato (mostrandovi un ricco gameplay) alla CBT (Closed Beta Testing) del Miglior Mobile Game 2018: Royal Blood.

Prodotto dalla Gamevil, azienda specializzata nella creazione di mobile game con base a Los Angeles e succursali a Seoul e Corea, Royal Blood ha seguito tutte le tappe che normalmente vengono affrontate da ogni gioco per console che si rispetti. Prima dell’uscita mondiale avvenuta il 5 Giugno 2018, Royal Blood aveva aperto i battenti con una fase Alfa e una fase Beta a cui poteva accedere ogni utente Android.

Una scelta, quella di optare per i dispositivi Android, probabilmente casuale, relativamente nuova in quanto spesso, per il lancio di nuovi mobile game commerciali si opta per i sistemi iOS. Pur essendo un applicazione multi-sistema molto leggera e reattiva, ha bisogno di device nuovi per essere apprezzata nella sua dinamicità e di una connessione WiFi almeno per download e aggiornamenti in quanto ha un peso di quasi 1.89GB.

Pur essendo un App abbastanza pesante, all’avvio non si nota alcun rallentamento sia con connessione WiFi che LTE.

Ma ora veniamo alla parte artistica!

LANDSCAPE

Rispetto alla media dei mobile game proposti negli ultimi anni, Royal Blood è sicuramente una spanna sopra.

Il lavoro grafico di Landscape, Background e Paesaggi è esteticamente e tecnicamente molto accurato. Le ambientazioni, pur essendo quelle tipiche di un MMORPG, sono ben strutturate e dipinte come siamo abituati a vedere nei titoli di media ed alta fascia per i giochi per console e PC.

Action

Anche in fase Action, gli sviluppatori e game designer della Gamavil hanno fatto un buon lavoro. Azioni e battaglie fluide, nitide e ben orchestrate. Senza difficoltà, si riesce a comandare il proprio Character con il touch senza mai perderne il controllo, il tutto nella maniera più intuitiva e naturale.

Character Design

Una nota a margine per il gran lavoro di Character Design dietro agli eroi di Royal Blood. Che siano Guerrieri, Bardi, Maghi o Ranger, i quattro eroi (tra cui scegliere) hanno connotazioni ben conosciute per i gamers incalliti, ma che sono ben lavorati e dettagliati.

Nulla viene lasciato al caso nello sviluppo e nel lancio di questo MMORPG per device mobili che nulla a da invidiare ai fratelli maggiori per console o PC. Sicuramente è un gioco che apre la sfida fra le grandi e le piccole/indie case di produzione per mobile game sottolineando come il mercato possa tentare di uscire dal buio della nicchia dove per il momento si trova. Una ribalta che segue di pari passo l’evoluzione dei device mobili sempre più micro computer/console che non semplici cellulari o tablet!

Giusto per ingolosirvi ancora di più, vi lasciamo con l’Intro che vi accoglie appena loggati in Royal Blood.

 

[vimeo 274823116 w=640 h=360]

GAMEVIL – ROYAL BLOOD INTRO from Silvia Mercuri on Vimeo.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

Pokémon Unite: Sylveon disponibile ora, ecco tutti i dettagli

Sylveon è ora disponibile in Pokémon Unite, insieme a...

Pokémon Unite: Mamoswine disponibile ora, ecco tutti i dettagli

L'ultimo aggiornamento di Pokémon Unite ha aggiunto Mamoswine come...

Diablo Immortal: rimandato ufficialmente lo spin-off, i dettagli

Decisamente un periodo movimentato in casa Blizzard: tra accuse...

Pokémon Unite: nuovo aggiornamento in arrivo domani, ecco tutte le novità

Pokémon Unite riceverà un nuovo aggiornamento domani 4 agosto...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here