IN EVIDENZA

Alto’s Odyssey Il GamePlay

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Dopo il fortunato Alto’s Adventure il Team Alto ci riprova con Alto’s Odyssey

Team Alto, ancora in collaborazione con lo studio Snowman di Toronto e il developper artist Harry Nesbitt, presenta Alto’s Odyssey.
Uscito a Febbraio sui dispositivi iOS, finalmente è stato rilasciato anche per Android.

Con già all’attivo la vittoria del 2018 Apple Design Award, Alto’s Odyssey sembra già essere sulla buona strada per raggiungere i fasti del suo predecessore.

Le Novità

E’ cambiata l’ambientazione: prima di tutto non più montagne rocciose, ma interminabili deserti. Come sempre, a disposizione la tavola da snowboard, monete ed oggetti da collezionare oltre al superamento di ostacoli naturali sfruttando salti e trick (a disposizione solo il Backflip).
La vera novità è quella di poter surfare, anche lungo le pieghe delle dune e delle montagne di sabbia.
Questo aspetto dona quella verticalità che mancava al primo gioco. Restano invece intatti gli aspetti grafici, la fluidità dell’animazione e l’intuitività del gameplay.

Le dolenti note

Uniche pecche una serie di glitch presenti dietro i fondali e spesso la poca visibilità (al tramonto o di notte) delle rocce su cui ci si schianta.
Altro neo la serie di pubblicità cliccabili a pieno schermo tra una partita e l’altra, che a volte sono troppo invasive.

Per iniziare, si ha a disposizione un tutorial lungo 10 livelli durante i quali si raccolgono parecchie monete e i primi oggetti che si potranno usare nel Laboratorio.

Insomma, un secondo episodio che ha moltissimo in comune col primo, anche se si sente l’assenza di nuovi personaggi e di interazione con il proprio character, ma che rilassa, diverte e strega gli occhi esattamente come il primo.

Consigliato agli amanti degli Indie Game e per spezzare le giornate al mare!

Stay Tuned e…GIOCATE, GIOCATE, GIOCATE!

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
206FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI