PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Billionaire Boys Club con Kevin Spacey, rilasciato in 10 sale

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

ESCE NEGLI STATES IL NUOVO FILM CON PROTAGONISTA KEVIN SPACEY: "BILLIONAIRE BOYS CLUB", MA VIENE RILASCIATO SOLO IN DIECI SALE.

Kevin Spacey si aspettava una battuta d’arresto non indifferente dopo lo scandalo sessuale che l’ha coinvolto lo scorso anno.
Sapeva ci sarebbero stati dei tornaconti negativi, delle scorie da smaltire nel tempo, ma non si aspettava forse così grossi problemi.

Billionaire Boys Club

Nel suo nuovo film Kevin Spacey fa parte di un gruppo di uomini alla ricerca di fama, fortuna e gloria. Per raggiungerla utilizzano uno schema di vendita piramidale truffaldino, lo schema Ponzi.

Nella produzione il ruolo di Spacey è quello di Ron Levin, cittadino di Beverly Hills che viene risucchiato dal movimento sopra detto.

Back to screen

Tornato dalla parte dietro la telecamera, l’attore americano è protagonista di: “Billionaire Boys Club”. Remake di una miniserie omonima uscita nel 1987.

Il titolo è ispirato all’omonimo gruppo di vendita realmente esistito e attivo negli anni ottanta che in sole tre parole riesce ad esprimere sessismo e classismo allo stato più acido e puro.

Con questo titolo Spacey torna a calcare i palcoscenici dopo che lo scorso anno Anthony Rapp lo ha accusato di avergli rivolto delle avance sessuali sul set di un film quando aveva solo 14 anni.

Finito nell’oblio di dichiarazioni simili, che si sa sono come le ciliegie, l’attore è stato costretto ad allontanarsi dallo schermo per un periodo di basso profilo.

In un primo momento è stato allontanato dalla “sua” proposizione serializzata: “House of Cards”. Questa interpretata magistralmente assieme Robin Wright. Rimasta ormai “orfana” nella ultima stagione della serie.

In concomitanza è stato prontamente sostituito da Christopher Plummer per la sua parte nel film candidato agli ultimi Academy Awards: “Tutti i soldi del mondo”.
La produzione non poteva permettersi di portare in giudizio, della sempre politically correct Academy, una pellicola con protagonista un attore al centro di tale scandalo.

Il nuovo film, il primo dopo i fatti quanto sopra riportati, ha ricevuto un incredibile percossa di diretti in pieno viso mantenedo Spacey come attore principale.

“Billionaire Boys Club” in patria è stato fatto uscire in sole dieci sale, così come un film autoprodotto dal peggior studente della peggior scuola di cinema del paese.

La casa di distribuzione non ha voluto prodursi in un recasting che avrebbe dilatato i tempi di produzione del film. Lasciando Spacey nel ruolo primario ha però lasciato la pellicola in un oblio di scarso successo più che pronosticabile alla vigilia.

TI POTREBBERO INTERESSARE

LEGGI ANCHE

Tutti in piedi : la Francia che non ti aspetti più al cinema

Sebbene con i loro movimenti cinematografici i cugini transalpini abbiano partecipato in maniera più...

A Will Smith piacerebbe tornare nei panni di Deadshot

Avevamo già discusso di come il primo capitolo cinematografico del DCU riguardante la Suicide...

Joker origin: Todd Phillips rilascia un’altra foto dal set

Le riprese del capitolo incentrato su Joker, in un mondo estraneo dalla time line...

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

Suicide Squad: Il regista ammette di aver esagerato

Suicide squad Rilasciato nelle sale cinematografiche ormai più di due anni fa "Suicide squad" è ad oggi uno dei cine-comics che si possono dire "assoluti".Grandi...
00:02:38

Rilasciato il trailer ufficiale di “Stan & Ollie”

Il trailer ufficiale del film su una delle coppie di comici più importanti della storia del cinema è online. Il rilascio già della prima locandina...

Disney crede in Black Panther e lo promuove come miglior film

Non è un segreto ormai che la casa dalle grandi orecchie stia puntando tantissimo sul suo film più riuscito dell'ultimo anno: "Black Panther". Purtroppo per...

Netflix a settembre – Non solo grandi serie

Settembre significa fin dalla nostra nascita “ritorno a…”.Ritorno a scuola, ritorno a lavoro, ritorno a fare sport, corsi e chi più ne ha più...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img