Ben Affleck parla del suo allontanamento da Batman

Ben Affleck durante un'intervista al Jimmy Kimmel Live rilascia le sue indiscrezioni riguardante la decisione di lasciare il ruolo di Batman.

Intento a promuove il suo nuovo film prodotto da Netflix, Ben Affleck, incalzato dal presentatore spiega perché ha deciso di lasciare il ruolo di Batman per il nuovo film di Matt Reeves.

A Jimmy Kimmel ha riferito:

Sì. Ho deciso. Ho provato a dirigere una versione, funzionava con un bravo sceneggiatore, ma non sono riuscito a uscire con una versione. Non riuscivo a venirne a capo dunque ho pensato fosse il tempo di lasciare a qualcun’altro e hanno trovato tante grandi persone.

A seguito della rivelazione, Jimmy Kimmel ha avviato una cerimonia di pensionamento con tanto di costume di scena di Affleck portato sul palco dalla spalla Guillermo.

A seguito di uno scambio di battute sulla star del Football campione in carica Tom Brady, Affleck ha pronunciato la famosa frase: “Io non sono Batman”.

Batman di Matt Reeves

Il nuovo film sul cavaliere oscuro è ancora in fase embrionale e, a parte qualche indiscrezione, si sa ben poco sulla sua produzione.

Il film non ha ancora copione o un titolo preciso, ma la data di uscita nei cinema è fissata per il 25 giugno 2021.

Batman

Curiosi anche vuoi una nuova trasposizione del cavaliere oscuro? Troppo affezionati invece ai vecchi volti e registi? Fatecelo sapere nei commenti.

Rimanete sulle pagine di NerdPool per aggiornamenti.

Scrivi qui il tuo commento...