Model-Y

Qualche giorno fa vi avevamo anticipato che era solo questione di giorni e Tesla avrebbe presentato il suo nuovo SUV.
Proprio questa notte infatti è stato visto per la prima volta il nuovo Model Y, l’ultimo arrivato nel settore dell’elettrico.

Vediamo insieme cosa è stato confermato e cosa no del nuovo modello Tesla e sopratutto se sarà la tanto osannata rivoluzione dell’elettrico.

Le prestazioni

Premesso che il Model Y non sarà disponibile all’acquisto prima del 2020, le prestazioni sono davvero notevoli.

Tesla Model-Y

L’accelerazione è il punto forte di questa nuova Tesla, che andrà da 0 a 100 Km/h in 3,7 secondi (considerando che il SUV più potente al mondo a benzina, ha un accelerazione di 4,5 secondi).
Il segmento però a cui appartiene il Model Y è fatto prevalentemente per il viaggio, che con questa macchina sarà bello lungo. L’autonomia dichiarata da Tesla è di ben 540 Km con un “pieno”.

Per la ricarica il SUV Tesla si affida alle colonnine Supercharge V3 che riducono sensibilmente i tempi di attesa.

L’abitacolo

Oltre alle ottime prestazioni, cosa sappiamo su questa nuova macchina?

Come consuetudine in tutte le macchine di nuova produzione, al centro dell’abitacolo troviamo un ampio schermo da 15 pollici dal quale potremo ottenere qualsiasi informazione sulla vettura.

SUV Tesla

La vera rivoluzione (se così si dimostrerà essere) sarà la possibilità di installare il pacchetto Autopilot, che in urbano, permetterà alla Model Y di pilotarsi quasi completamente da sola.

Contrariamente a quanto si pensava nelle scorse ore, le portiere avranno un’apertura classica e non ad ala di gabbiano.

Quanto costa?

Tesla permetterà a chi vorrà acquistare il suo nuovo SUV di scegliere tra la trazione posteriore o la trazione integrale.

Model-Y

Il Model Y si presenterà in quattro allestimenti:

  • Standard Range, sarà disponibile dalla primavera 2021 e costerà $39.000;
  • Long Range (55.980 euro)
  • Dual Motor AWD;
  • Performance.

Diversi sono anche le colorazioni che andranno dal classico Solid Black al Red Multi-Coat.

Conclusioni

La nuova Tesla Model Y impressiona certamente dal punto di vista delle prestazioni ma innova poco se si guarda al motore elettrico.

Bisognerà vedere come il pacchetto Autopilot si comporterà però prima di dare giudizi complessivi sulla vettura.