The Promised Neverland, Episodio 11 come ogni settimana analizziamo un nuovo episodio di questo anime dai risvolti inquietanti. Lo scorso episodio abbiamo lasciato Norman al suo triste destino, ed Emma sembrava aver rinunciato definitivamente a scappare dall’orfanotrofio…

Attenzione SPOILER

Nonostante i giorni di sconforto per la morte (per quanto dubbiosa) di Norman, Emma e Rey non si arrendono. Ancora una volta la ragazzina sembra aver messo nel sacco Mamma Isabella. Sì perchè mentre Isabella era intenta a sorvegliare Emma, quest’ultima, mentre faceva la depressa, ha dato indicazioni specifiche a Don e Gilda. Sono stati loro infatti a continuare l’addestramento dei bambini e preparare l’occorrente per la fuga.

Emma ha anche deciso quando fuggire: lo stesso giorno della spedizione di Rey.

Ovviamente anche Rey dice la sua, propone di fare due cose: primo, incendiare l’orfanotrofio per avere il tempo di scappare. Secondo, lanciare delle bombe molotov dal passaggio di uscita così che i demoni non si avvicinino a loro. Infine decide di fare da esca: sarà lui a distrarre Mamma nel caso servisse…

L’episodio 11 continua con i ragazzi che non hanno perso tempo. Il piano di fuga è iniziato. Hanno dato fuoco al refettorio, Isabella accorre ed Emma le dice che Rey è in mezzo alle fiamme. Mentre Mamma cerca di domare le fiamme, Gilda e Don portano i bambini nel bosco. La “grande fuga” ha inizio.

Commento a caldo

Non pensavo che con l‘episodio 11 ci sarebbe stata la fuga. Cioè, gli episodi di questa prima stagione sono 12 quindi ero convinta che l’avrebbero tirata fino alla fine. E invece no! Emma decide di seguire il piano di fuga di Norman. Lasciandoci solo un’orecchio. Questa è una svolta interessante, perchè sembrava che Mamma Isabella avesse sconfitto l’anime ribelle di Emma. E invece no! Sotto quell’aria depressa la ragazzina stava spiegando il piano a tutti i bambini dell’orfanotrofio.

Non ci resta che aspettare la prossima settimana per vedere l’ultimo episodio di questa stagione. Vedremo il mondo esterno? Cosa troveranno i ragazzi al di la del muro?

Scrivi qui il tuo commento...