Durante il Breafing presso l’E3, Microsoft ha presentato il Progetto Scarlett ovvero la nuova Xbox Scarlett che uscirà a Natale 2020

Il Direct Microsoft di ieri all’E3 è stato forse uno dei più funambolici e ricchi fino a questo momento considerando soprattutto la perla: la Xbox Scarlett.

Denominato Progetto Scarlett, il concept della nuova console di casa Microsoft uscirà a Natale 2020. Sarà figlia diretta della Xbox One X. Avremo un ritorno alle origini coadiuvato da un’impennata hardware degna della sua fama. Una console non più ibrida, senza aggiunte multimediali. Semplicemente una console per gamers.

Le specifiche tecniche

La console monterà un SSD di nuova generazione che verrà sfruttato anche come RAM virtuale e garantirà tempi di caricamento veloci e ridotti. Il tutto sarà accompagnato da un processore custom Zen 2 di ultima generazione Zen 2 e Radeon RDNA realizzate in collaborazione con AMD. In ambito RAM, Scarlett monterà dei moduli GDDR6 ad ampia larghezza di banda.
Per la memoria purtroppo non non si sa nulla. Per una questione di costi però sarà dura che si possa andare oltre i 16 GB. Nel video si parla anche del supporto nativo a livello hardware del ray tracing su cui AMD sta lavorando a tempo pieno.

Un cammino a due: PS5 e Xbox Scarlett

Il discorso introduttivo fatto da Phil Spence equivale ad un monito e presa di coscienza. Il Progetto Scarlett è nato ed è stato modellato per seguire le orme pre-tracciate dalla Sony con la futura PS5. Un cammino, quello delle due console rivali da sempre, che ha sempre appassionato e diviso il mondo gaming. Una lotta mai uguale o banale che questa volta sarà segnata da un fortissimo senso tecnico e di prestazioni. Mai come prima, la tendenza hardware per il gaming è frastagliata ed eterogenea. Da un lato la rinascita del PC come veicolo del gaming on line e l’arrivo (almeno sulla carta) del futuro del gaming globale: Google Stadia. Un cammino che, da doppio, diventa quadruplo nell’ottica di una sempre crescente voglia di stupire e di “confortare” i cuori di milioni di giocatori sparsi nel mondo. In questo duello a quattro si riesce ad inserire Nintendo con la sua console ibrida portatile Switch e il crescente (nascente) mondo del mobile con tutta una nuova linea di smartphone pronti a darsi battaglia. Uno su tutti, l’Asus Rog Phone 2 che sarà sviluppato in partnership con il gigante cinese del mobile gaming, Tencent. Sarà presentato in Cina il 2 Luglio.

Per il momento è tutto. Stay Tuned su NerdPool per tutte le news quotidiane.

Scrivi qui il tuo commento...