IN EVIDENZA

DOSEI MANSION volume 2

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,669FansMi piace
1,560FollowerSegui
208FollowerSegui

Mitsu pulisce i vetri della grande colonia che orbita intorno alla Terra - ormai disabitata - perché chi vive lassù possa ancora vedere il pianeta. È determinato a portare avanti il mestiere del padre, uscito per una spedizione senza mai fare ritorno. Il mistero di questa scomparsa si fa sempre più fitto, mentre si intrecciano le vite degli abitanti dell'anello spaziale. La serie della mangaka Hisae Iwaoka è un racconto delicato sulle emozioni umane in uno scenario futuribile di vita spaziale, per la linea Aiken di manga BAO Publishing.

Chissà com’é il cielo visto dalla Terra…

BAO Publishing annuncia un nuovo titolo della linea Aiken, il manga di BAO, Dosei Mansion vol. 2 il nuovo episodio della serie di Hisae Iwaoka.

Mitsu è assolutamente determinato ad assolvere i compiti che una volta toccavano a suo padre, lavavetri della gigantesca stazione orbitale a forma di anello, che avvolge la Terra, ormai disabitata. Per lui è un modo per trovare un posto nel mondo, ma anche per capire meglio quel padre che è scomparso improvvisamente, anni prima. Ne rivive il ricordo attraverso le persone che lo conoscevano, e così facendo entra in contatto con tante vite, colmando la solitudine intrinseca di quella comunità, malinconica e suddivisa spietatamente in tre classi sociali impermeabili tra loro.

  "Easy Breezy" di Yi Yang - Recensione

Continua la bellissima storia  di Hisae Iwaoka, che durerà in tutto sette volumi, originariamente uscita a puntate sulla prestigiosa rivista Ikki Magazine, che sta riscuotendo un enorme successo tra i lettori italiani.

Dosei Mansion 2 è disponibile in libreria e fumetteria dal 11 luglio 2019 

Hisae Iwaoka è una mangaka giapponese nata a Chiba. I suoi lavori includono la raccolta Fiori di Biscotto, Nuvole Bianche, Yume No Soko e infine Hoshigahara Aomanjuu no Mori. La sua serie, Dosei Mansion, è il suo lavoro più lungo premiato nel 2011 con il Grand Prize al Japan Media Arts Festival. I suoi lavori sono stati comparati a quelli di A. A. Milne, il creatore di Winnie the Pooh.

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,669FansMi piace
1,560FollowerSegui
208FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI