One Piece introduce il Samurai transgender

L’anime di One Piece è appena entrato nell’arco di Wano, ma il manga oramai è già entrato nel vivo della saga. Dopo molti capitoli, abbiamo visto tutti i personaggi che faranno parte di questo nuovo arco. E sembra che nell’ultimo capitolo ci sia stata una rivelazione piuttosto importante su uno dei personaggi principali.

Quindi Lettori avvisati! Qui sotto troverete un grandissimo spoiler per quanto riguarda il capitolo 948 di One Piece!

Nell’ultimo capitolo del manga, noi fan abbiamo rivisto alcuni volti noti di questa saga riuniti. Dopo che Big Mom è stata portata fuori dalla prigione di Wano da Queen, Rufy ha cercato di evadere nonostante tutte le guardi sulla sua strada. Inizialmente la situazione sembrava essere critica, quando i suoi compagni di prigionia hanno provato a bloccarlo. Ma alla fine del capitolo assistiamo all’ingresso in scena di molti famosi samurai.

Uno di questi combattenti è l’adorabile O-Kiku, una samurai che per un pò di tempo ha viaggiato con l’equipaggio di Rufy. E qui arriva il colpo di scena, scopriamo dalle presentazione che O-Kiku è un transessuale.

Risultati immagini per kikunojo one piece
Kikunojo delle nevi permanenti

il capitolo ci rivela che in realtà il vero nome di O-Kiku è Kikunojo ed è conosciuto come lo spadaccino più bello di Wano. Per tutti gli abitanti del paese, il samurai è conosciuto come Kikunojo delle nevi permanenti. Ma la cosa che sconvolge di più è essere venuti a conoscenza del fatto che O-Kiku è un uomo biologicamente parlando. Quando Chopper gli ha chiesto se fosse la verità il samurai ha dato una risposta semplicissima:

Si, ma con il cuore di una donna.

Ovviamente questo non è il primo personaggio transgender che incontriamo in One Piece. Personaggi come Bon Kurei e Emmporio Ivankov sono stati identificati da anni come transessuali o personaggi travestiti e Kiku è solo l’ultimo che per ora si è aggiunto alla lista. Ora non ci resta che attendere per vedere cosa può fare il nostro samurai sul campo di battaglia mentre i “Red Scabbards” si preparano per la battaglia.

Dalle parole di Kiku nell’ultima vignetta del manga possiamo solo aspettarci una grande battaglia nel prossimo capitolo:

Tutti coloro che ci hanno visto, saranno messi a tacere”.

Sinossi

One Piece di Eiichiro Oda ha iniziato la serializzazione su Weekly Shonen Jump di Shueisha nel 1997. Da allora è raccolto in oltre 90 volumi, ed è stato un successo commerciale e critico in tutto il mondo con molti dei volumi che rompono i record di stampa in Giappone. Il manga ha persino fissato un Guinness World Record per il maggior numero di copie pubblicate per lo stesso fumetto da un singolo autore ed è la serie manga più venduta al mondo con oltre 430 milioni di copie vendute.

Scrivi qui il tuo commento...