goldrake

E’ prossimo ad atterrare in edicola Ufo Robot Grendizer grazie ad una nuova raccolta che permetterà di assemblare il grande Goldrake, il mecha simbolo dell’animazione giapponese anni 80 ideato dal maestro mangaka Go Nagai.

Grazie a La Gazzetta dello Sport ecco per la prima volta in edicola, la collezione definitiva per costruire il modello 3D del mitico UFO ROBOT.

Il robot una volta assemblato misura 70 cm. Il modello è caratterizzato da dettagli perfetti sia per quanto riguarda l’esterno che l’interno e da effetti luminosi. Il montaggio risulterà semplice e non richiederà l’utilizzo di colla o viti. Con la collezione anche un fumetto inedito ideato da Go Nagai.

“Un’occasione unica per costruire un’icona degli anni ‘80 e custodire per sempre un pezzo della propria infanzia.”

ufo robot goldrake

La collezione di Ufo Robot Grendizer sarà composta da 60 uscite con periodicità qundicinale. La prima uscita sarà in edicola a partire dal 27 Agosto al prezzo lancio di € 4,99. Le successive uscite avranno un prezzo di € 9,99.

UFO ROBOT GOLDRAKE

Anime tratto dal manga dello sceneggiatore nipponico Go Nagai che narra la storia di Duke Fleed (Actarus) principe dell’omonimo pianeta Fleed. Duke riesce a fuggire a bordo di un robot ,Goldrake, a seguito di un attacco delle truppe del malvagio Re Vega, deciso ad annettere al suo impero tutti i pianeti del sistema solare.

Duke Fleed trova rifugio sulla terra dove viene trovato ferito dal Dott. Procton direttore dell’Istituto di Ricerche Spaziali. Procton lo nasconde sotto il nome di Actarus facendolo passare per suo figlio, mentre il robot Goldrake con la sua navicella spaziale (Spacer) vengono nascosti nei sotterranei del centro ricerche. A distanza di 8 anni le truppe di Vega giungono sulla terra decise a conquistarla con l’ausilio di mostri spaziali.Toccherà al nostro eroe Actarus combattere a bordo di Goldrake contro i mostri lanciati da Vega e dopo cruente battaglie e mille avventure Actarus sconfiggerà Re Vega salvando così la terra e facendo ritorno sul suo amato pianeta.

Ufo Robot è stato trasmesso per la prima volta in Italia il 4 aprile 1978.

Stay tuned con Nerdpool.it per tutte le news e le curiosità dal mondo nerd.

9 Commenti

  1. Secondo me alla fine è tutto coperto…anche perchè se ci fate caso, del volto col primo numero hanno dato la parte sinistra, quella che nella foto è scoperta. Questo vuol dire che anche le parti che nella foto sono scopert in realtà hanno la copertura.

  2. Detto ciò, nutro seri dubbi sulla qualità del materiale con cui è fatto…a me sembra plastica di pessima qualità e dai colori sbiaditi, che poco rendono l’idea di un robot di acciaio. Sono stati sicuramenti molto bravi nel lancio dell’iniziativa facendo leva sul sentimentalismo, ma mi aspettavo (per la cifra che verrà a costare, circa 600 euro) decisamente più qualità. Anche il fumetto “inedito” a me sembra che altro non sia che la storia del cartone animato…con qualche scena in meno. Fate vobis

    • in effetti 600 euro sono tantini…..è sicuramente un bel prodotto …alto….ecc ma da collezionista ti dico che il prezzo finale è davvero tanto…..

  3. Alla fine modello il robot appare “integrale” con la possibilità di rimuovere la carrozzeria…corazza per intero oppure singole sezioni del corpo(testa,torace,tronco,braccia,gambe)

  4. Io lo sto facendo e devo dire che le plastiche sono di buona qualità e gli incastri sono perfetti. In questo video potete vedere i pezzi fino ad ora usciti. Si vede la testa completa e il gigantesco piede.

Scrivi qui il tuo commento...