A pochi giorni dalla messa in onda del pilot di Batwoman, la nuova serie dell’Arrowverse ha ricevuto moltissime critiche negative da parte degli spettatori su siti online come Rotten Tomatoes o IMDb.

Tuttavia tutte queste le bocciature potrebbero essere legate a fattori non legati all’effettiva qualità dello serie.

Su Rotten Tomatoes, ad esempio, la Batwoman è “fresh” al 72%. Su 39 recensioni della critica ne abbiamo 28 positive e 11 negative. Ben diverso se andiamo a considerare le recensioni degli utenti. Dopo 3290 recensioni, la serie ha un rating del 10%, decisamente negativa.

Situazione simile possiamo ritrovare su IMDb dove Batwoman ha un rating di 3,1 su 10 dopo aver ricevuto 5.305 voti.

Sempre secondo le statistiche di IMDB, la maggior parte dei detrattori è di sesso maschile che avrebbero attribuito alla serie con Ruby Rosegli un voto medio disastroso di 2.9 su 10, mentre le donne hanno apprezzato l’episodio 1×01 con una valutazione di 6.1 su 10.

Altissimo è il numero di recensioni che “demoliscono” la serie, attribuendo il punteggio di 1 su 10. Nel momento in cui vi scriviamo sono quasi 3000 (2.955) gli utenti che hanno assegnato questo voto.

L’accoglienza riservata dagli utenti di Internet per Batwoman ricalca quanto avvenuto in passato con altre serie o con altri film. Basti pensare a Captain Marvel, pellicola che già prima dell’arrivo del film nelle sale, era stata “attaccata” a causa dell’omosessualità di Carol Danvers.

Gli uomini che hanno criticato la nuova serie di The CW sembrano infatti aver condannato il progetto fin dal primo trailer e non aver concesso nessuna possibilità alla Donna Pipistrello.

Secondo quanto sostiene CBR.com, molti utenti hanno pubblicato le recensioni senza nemmeno aver visto il pilot, con motivazioni non del tutto chiare o addirittura legate alla poca apertura mentale nei confronti della diversità.

Che conseguenze avranno queste critiche sul futuro di Batwoman? Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Vi ricordiamo che la première di Batwoman è andata in onda negli USA, su The CW, domenica 6 ottobre. Anche questa serie, dedicata alle avventure di Kate Kane (Ruby Rose), confluirà nel il maxi crossover Crisi sulle Terre Infinite.

La sinossi di Batwoman

Kate Kane / Batwoman (Ruby Rose) non ha mai pianificato di diventare la nuova vigilante di Gotham. Tre anni dopo che Batman è misteriosamente scomparso, Gotham è una città in preda alla disperazione. Senza il Cavaliere Oscuro, il dipartimento di polizia di Gotham City è stato invaso da gang criminali. Jacob Kane (Dougray Scott) e il suo Crows Private Security di livello militare ora protegge la città con onnipresente potenza di fuoco e milizie. Anni prima, la prima moglie e la figlia di Jacob rimasero uccise a causa del fuoco incrociato nella bagarre di criminalità di Gotham.

Dopo quel tragico evento, l’uomo ha mandato la sua unica figlia sopravvissuta, Kate Kane, via da Gotham per la sua stessa sicurezza. Tuttavia, dopo essere stata espulsa con disonore dalla scuola militare – dove ha sopportato anni di brutale addestramento alla sopravvivenza – Kate torna a casa e scopre che la banda chiamata Alice nel Paese delle Meraviglie ha preso di mira suo padre e la sua compagnia di sicurezza, rapendo il suo miglior ufficiale, Sophie Moore (Meagan Tandy).

Sebbene si sia risposato con la ricca Catherine Hamilton-Kane (Elizabeth Anweis), che finanzia i Crows, Jacob sta ancora lottando con i sentimenti per la famiglia che ha perso, mantenendo comunque a distanza Kate – la figlia che ha ancora. Ma lei è una donna che ha finito di chiedere il permesso.

Batwoman: Ruby Rose svela la lista dei suoi fumetti preferiti

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutte le curiosità e gli aggiornamenti.

Scrivi qui il tuo commento...