IN EVIDENZA

G2 Esports vs FunPlus Phoenix: Game 3 (Recap)

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
190FollowerSegui

Ban, Pick, Azioni salienti e Riassunto

I FunPlus Phoenix (FPX) sono già al match point di questa finale della League of Legends World Championship 2019 dopo aver vinto la seconda partita contro i G2 Esports. I cinesi hanno mostrato agli europei che sanno giocare molto bene le fasi iniziali della partita e che se non contestati lo scontro sarà a senso unico.

Ban

G2 EsportsFunPlus Phoenix
PantheonSyndra
QiyanaGragas
RekanKai’Sa
OlafOlaf
Rek’SaiAkali

Pick

RuoloG2 EsportsFunPlus Phoenix
TopRyzeWunderGangplankGimGoom
GiunglaJarvan IV JankiosLeeSinTian
MidVeigarCapsGalioDoinb
AdcEzrealPerkzXayahLWX
SupportNautlusMikyxTreshCrips

I G2 Esports devono evitare la sconfitta e per farlo devono evitare la zona di comfort di Doinb, per farlo lasciano agli avversari Xayah per prendere sia Ryze che Nautilus. Ma il midlaner dei FunPlus Phoenix ha già mostrato di avere un pool di campioni ampio avendone già giocati 32 diversi in questo torneo.

G2 vs FPX: Lo scontro

La partita inizia con un invasione da parte dei FPX sul blue avversario obbligando gli avversari al “vertical jungling” ancora una volta. Tian si sofferma sulla corsia inferiore molto più del dovuto arrivando ad aggredire i due avversari già dai primi minuti e acquisendo il drago della montagna. Ma non finisce qui perché con la presenza del jungler dei cinesi l’aggressione si trasforma in un vero e proprio assedio con la perdita della torretta da parte dei G2 già al minuto sette.

Conquistata la parte bassa i FunPlus Phoenix ruotano ora nella parte alta della mappa, prossimo obiettivo quella torretta in corsia superiore. L’azione parte con la conquista del Messaggero della Landa che permetterà l’abbattimento della torretta superiore. I G2 Esports sembrano non trovare una risposta a queste azioni nemiche ma devono fare qualcosa.

La rotazione dei FPX continua, ora si trovano in corsia inferiore giusto in tempo per prendere il drago dell’oceano e allungare le distanze. Siamo al quattordicesimo minuto e ancora non è stato fatto il primo sangue. almeno finché Jankos non riesce a finalizzare la prima schermaglia.

FunPlus Phoenix ancora una volta al timone

Il prossimo obiettivo succulento è il drago infernale, i G2 riusciranno a conquistarlo al costo di Jarvan IV mentre due dei compagni si salvano grazie al portale dei reami di Wunder. la partita prosegue con piccole schermaglie e uccisioni sia da una parte che dall’altra e nel frattempo sono gli europei a conquistare la torretta in corsia centrale.

I G2 Esports decidono di aggredire il drago infernale ma mentre questo avviene i FunPLus Phoenix rispondono conquistando il barone Nashor, sfrutteranno il buff in corsia centrale e superiore. Ed è proprio mentre i cinesi sono impegnati nella torretta in corsia superiore che gli europei provano a chiuderli per cercare uno scontro vincente. Purtroppo però i FPX sono ben pronti alla battaglia e rispondono con un contrattacco, Tian calcia Caps nelle braccia di Doinb che lo eliminerà immediatamente. Senza la maggior fonte di danno i G2 sono costretti alla ritirata ma perderanno altri due compagni. L’assedio termina con la conquista di un inibitore per i cinesi.

La situazione non è delle migliori per G2 che si trovano con la base aperta nella corsia superiore proprio quella del Nashor. Ed è proprio alla rinascita di quest’ultimo che avverrà l’ennesimo scontro, cruciale per gli europei, i FPX iniziano ad attaccare il barone, i G2 devono contestare. Crips trova subito un grab su Jankos e ingaggia per ostacolarlo ma si butta comunque nella mischia con la suprema cercando di rubare il barone senza riuscirci. Il primo a morire sarà proprio Crisp, ma questo non scoraggia i cinesi. Tian disturba e aggredisce Caps tenendolo fuori dal combattimento mentre Doinb e GimGoom permetteranno a LWX di disintegrare il team avversario. Anche Caps troverà la morte, restano solo Wunder e Perkz a difendere la base, purtroppo senza riuscirci.

FunPlus Phoenix si portano sul tetto del mondo vincendo la finale della League of Legends World Championship 2019

Di seguito il match:

Se ti sei perso gli altri game puoi recuperarli dal recap generale della partita. Fateci sapere cosa ne pensate di questa partita e restate sulle pagine di Nerdpool.it per seguire con noi le fasi finali di questo LCS 2019.

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
190FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...