IN EVIDENZA

DC Comics: Batman #84, King ci racconta di Thomas Wayne

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
181FollowerSegui

La DC Comics ha fatto uscire una settimana fa il penultimo numero di Batman. Tom King, come ci aveva promesso, ha chiarito le nostre idee riguardanti il ritorno di un personaggio dall’universo Flashpoint.

VI AVVISIAMO CHE DALLE SEGUENTE RIGHE CI SARANNO UN SACCO DI SPOILER!

Ci sono stati più uomini che hanno indossato il mantello del Batman in futuro e in altri mondi del multiverso DC. Uno dei più importanti negli ultimi anni è stato il padre di Bruce, Thomas Wayne, che divenne un omicida vigilante nella sua sequenza temporale prima di raggiungere l’Universo DC.

Le circostanze esatte della sua sopravvivenza sono state avvolte nel mistero da quando è stato rivelato per la prima volta di essere tornato in Batman #50. Ora, la verità è stata finalmente rivelata in Batman #84. Abbiamo visto che il destino di Thomas è legato direttamente ad un altro cattivo che ha raggiunto ls nostra terra dall’universo Flashpoint.

BATMAN

La versione di Batman di Thomas Wayne è stata introdotta per la prima volta durante gli eventi di Flashpoint. Fu uno dei risultati di Barry Allen a viaggiare indietro nel tempo per salvare sua madre; cambiando il passato e creando un effetto a catena che ha alterato la vita di innumerevoli vite. Tra quelli colpiti c’era Batman. In questa linea temporale, Bruce era stato ucciso quella fatidica notte in Crime Alley. Mentre Martha impazzì e divenne il Joker. Thomas si dedicò a spazzare via il tipo di crimine che aveva portato via il loro figlio da loro. La sua missione è cambiata dopo l’incontro con Flash, dandogli una mano a cambiare il mondo. In modo che suo figlio potesse sopravvivere.

Thomas fu ferito nella battaglia finale dopo aver ucciso Eobard Thawne. Apparentemente era morto quando la linea temporale è stata ripristinata, anche se da allora è stata modificata e gli è stato rivelato che in qualche modo è sopravvissuto. Incontrando suo figlio adulto durante il crossover di “La Spilla” tra Flash e Batman. Nel quale ha cercato di convincere Bruce a rinunciare alla sua identità di Batman.

Ma non fu così! Invece di ottenere una nobile morte in battaglia, in Batman #84 si rivela che Thawne lo ha salvato e lo ha portato al nuovo presente. Thawne schernì Thomas, rivelando che conosceva il patriarca Wayne intendeva morire in quella battaglia finale in modo da poter trovare un po’ di pace. Invece, Thawne salvò Thomas e lo “maledì” con il dono della sopravvivenza in modo che potesse vedere come la missione di Batman aveva dominato la vita di suo figlio in questo nuovo mondo.

L’ultimo sopravvissuto di un mondo inesistente

Questo alla fine spiega come Thomas è stato salvato dalla sua apparente fine. Persino molto per spiegare il suo impegno nel rovinare la vita di Batman. Thomas vede l’idea di Batman come una maledizione che deve essere espulsa, indipendentemente dalla linea temporale in cui appare. Credendo che abbia distrutto la vita di suo figlio quando avrebbe dovuto avere tutta la felicità del mondo, ha lavorato a fianco di una serie di criminali come Bane e Joker per far cadere tutto ciò che Bruce ha rischiato di costruire.

Inoltre, Thawne è molto vicino Batman dell’Universo DC. Tipicamente è solo un cattivo per Flash. Reverse-Flash è ora segretamente quello che ha avviato questi eventi.

È stato anche rivelato che Reverse-Flash conosce ora l’identità segreta di Batman, il che significa che alla fine potrebbe colpire di nuovo l’eroe lungo la linea. Dà anche a Bruce molte ragioni per collaborare con Flash e sconfiggere Thawne la prossima volta che appare sulla scena.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
181FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...