IN EVIDENZA

Crysis Remastered: i requisiti PC minimi e raccomandati

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,450FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Emerge in rete una lista dei requisiti minimi e raccomandati per la versione PC del remaster del titolo Crytek.

Pochi giorni fa Crytek ha scoperto le proprie carte, dopo i rumor dei giorni precedenti, annunciando ufficialmente Crysis Remastered, versione aggiornata e ottimizzata dello storico FPS open world che mise in crisi (il titolo fu profetico) più di un PC all’epoca della sua prima uscita nel 2007, e anche fino a diverso tempo dopo a dire il vero.

Crysis Remastered

Ebbene, oggi sappiamo quali sono, secondo alcuni siti che li hanno riportati, i requisiti PC minimi e raccomandati per Crysis Remastered. Ai tempi della prima pubblicazione, dal 2007 fino al 2013 o 2014, per decretare se un PC da gaming era abbastanza prestante la domanda che ricorreva tra i giocatori era sempre e solo una: ma ci gira Crysis?

Questo perchè il titolo Crytek era davvero qualcosa di mai visto all’epoca, dal punto di vista grafico e tecnologico era senza dubbio avanti per l’epoca, e inoltre era piuttosto mal ottimizzato quindi per poterlo eseguire decentemente era necessario avere un hardware davvero top di gamma, e all’inizio nemmeno quello bastava!

Advertising

Ma vediamo quali sono i requisiti richiesti oggi, nel 2020, per Crysis Remastered:

Requisiti di sistema Minimi

  • Sistema Operativo: Windows 7 64bit
  • Processore: Intel Core i5-4590 3.3GHz / AMD Ryzen R3 1200
  • Memoria RAM: 8 GB
  • Scheda Video: NVIDIA GeForce GTX 660 Ti / AMD Radeon R9 370
  • Hard Disk: 20 GB di spazio su disco

Requisiti di sistema Raccomandati

  • Sistema Operativo: Windows 10 64bit
  • Processore: Intel Core i5-6500 3.2GHz / AMD Ryzen R5 1400
  • Scheda Video: NVIDIA GeForce GTX 1060 6GB / AMD Radeon RX 480 4GB
  • Memoria RAM: 12 GB
  • Hard Disk: 20 GB di spazio su disco

Si attendono conferme da Crytek circa la veridicità di questa list di requisiti, ma se dovesse essere confermata sarebbe un segnale che lo sviluppatore tedesco, grazie all’esperienza acquisita negli anni e alla versione aggiornata del suo CryEngine, è riuscito finalmente ad ottimizzare la bestia e a darci una nuova versione del titolo che non richiede nemmeno un PC ultra per i requisiti raccomandati.

Crysis Remastered è atteso per l’estate 2020 su PC, Playstation 4, Xbox One e Nintendo Switch (si, avete letto bene, Switch), vi invitiamo a seguirci su Nerdpool per altre notizie e approfondimenti.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,450FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...