IN EVIDENZA

Batwoman: la showrunner parla della seconda stagione e del futuro di Kate Kane

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
184FollowerSegui

La showrunner di BatwomanCaroline Dries ha finalmente rilasciato alcune dichiarazioni ufficiali in merito alla seconda stagione della serie targata The CW. Le intenzioni della Dries erano quelle di tranquillizzare i fan preoccupati dal futuro della serie.

Dopo dell’addio di Ruby Rose, che ha annunciato la conclusione della sua esperienza come protagonista dello show, la showrunner aveva già confermato che la nuova Batwoman non sarà Kate Kane ma un nuovo personaggio. Alcuni fan dello show (e di Kate Kane dei fumetti) hanno espresso una grande preoccupazione e frustrazione, in quanto non riescono a comprendere come un nuovo personaggio, proveniente dal nulla, possa inserirsi nella nuova stagione di uno show così “legato alla famiglia” di Kate Kane (basti pensare al desiderio di vendetta di Alice, al “ritorno” di Bruce Wayne/Tommy Elliot o alla guerra tra Jacob Kane e Batwoman).

La frustrazione dei fan e l’incertezza di questo nuovo scenario ha generato decine di rumors, al momento non ancora confermati. Quello più curioso, e per molti versi allarmante, è quello che vorrebbe la morte di Kate Kane. Una morte che dovrebbe avvenire “fuori schermo” e che introdurrebbe così la nuova Batwoman.

La dichiarazione

Proprio per tranquillizzare i fan, e in parte smentire questi rumors, Caroline Drier ha deciso di rilasciare una dichiarazione ufficiale nella quale ha chiarito che “il personaggio di Kate Kane non sarà ucciso, anzi, la sua scomparsa diventerà uno dei misteri della seconda stagione”. Questo il tweet della showrunner:

Come lesbica che lavora come autrice da quindici anni sono ben cosciente dell’abuso dello stereotipo “Bury Your Gays” e non voglio assolutamente contribuirvi. Ecco perché è importante per me, come showrunner, stoppare sul nascere le voci false che circolano sul recasting di Batwoman. Come voi, amo Kate Kane – è la ragione per cui ho voluto fare questo show. Non la cancelleremo mai. Per essere precisi, la sua scomparsa diventerà uno dei misteri della seconda stagione. Non voglio dire troppo su quello che stiamo sviluppando, ma a tutti i nostri fan, per favore sappiate che rendere giustizia alla comunità LGBTQ+ è il fondamento su cui Batwoman è costruita e non abbiamo alcuna intenzione di abbandonarla.

Quando la showrunner parla di “Bury Your Gays” indica lo stereotipo, sfruttato anche in televisione, di usare personaggi dichiaratamente gay per farne solo delle vittime, che finiscono per morire o andare incontro ad un destino particolarmente infelice.

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Secondo voi cosa accadrà nella seconda stagione di Batwoman? Fatecelo sapere nei commenti.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutte le curiosità e gli aggiornamenti.

FONTE:tvline

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
184FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...