IN EVIDENZA

Far Cry 6: screen-time elevato per Giancarlo Esposito

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
183FollowerSegui

Il direttore creativo del gioco anticipa interessanti dettagli sull'incisività del suo carismatico villain e una novità per il franchise.

Dopo i leak dei giorni scorsi, e l’annuncio ufficiale con tanto di trailer e data di uscita da parte di Ubisoft durante il suo evento Forward, cominciamo ad avere nuovi dettagli riguardanti Far Cry 6. Il nuovo capitolo del franchise FPS open world si arricchirà come ben sappiamo della presenza di Giancarlo Esposito, celebre interprete di Gus Fring nella famosissima serie TV Breaking Bad, che qui presterà fattezze e voce al nuovo villain principale, Anton Castillo.

Far Cry 6

Far Cry 6 sarà ambientato sulla fittizia isola caraibica di Yara, chiaramente ispirata a Cuba, e vedrà il nostro Anton Castillo, “El Presidente“, come dittatore. Un ruolo molto importante lo avrà anche il figlio adolescente di Anton, Diego, ed ovviamente anche il nostro protagonista Danny (che potrà essere sia maschile che femminile).

Il franchise Ubisoft ci ha abituato negli anni a presentarci antagonisti carismatici che spesso e volentieri sono entrati nel cuore degli appassionati, ma in passato spesso è stata criticata la poca presenza di essi all’interno del gioco, con l’emblematico caso di Pagan Min in Far Cry 4, personaggio molto interessante ma che ha uno screen-time davvero esiguo nel corso del gioco.

Ebbene, sembra che la software house francese abbia tenuto conto delle critiche e abbia lavorato per cambiare le cose, infatti pare che Esposito avrà molte più scene all’interno del gioco. A parlare di questo è Navid Khavari, direttore creativo del gioco in sviluppo presso lo studio di Ubisoft Montreal. Ecco le sue parole:

Sarà un ruolo molto importante. Penso che ciò sia stato importante per noi dal punto di vista narrativo e in seguito approfondiremo i dettagli della narrazione, ma quello che posso dire è che Anton, Danny e Diego sono una specie di triumvirato e la storia principale del gioco è incentrata su di loro. Quindi non era solo importante per noi avere una buona quantità di tempo con Anton solo per mostrare a tutti la sua visione del mondo, ma anche per creare questa dinamica tra loro tre che porta fino alla fine del gioco. Quindi penso che si vedrà molto Anton, si vedrà molto Diego e penso che sia davvero interessante inserire la prospettiva di Danny nel mix“.

Proseguendo poi con altri dettagli apprendiamo che in Far Cry 6 avremo per la prima volta dei filmati in terza persona, una vera novità per il franchise:

Puoi personalizzare la tua attrezzatura, le tue armi, tutti gli strumenti che troverai in Far Cry 6. Parleremo molto di più di personalizzazione, gameplay, armi e strumenti in un secondo momento. Ma soprattutto con le nuove tecniche in terza persona che stiamo introducendo, avrai la possibilità di divertirti a vedere il tuo Danny“.

Vi ricordiamo che Far Cry 6 è atteso per il 18 febbraio 2021 su PC, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X e Stadia. Seguiteci su NerdPool per ulteriori notizie e approfondimenti.

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
183FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...