IN EVIDENZA

Surgeon Simulator 2: la nostra recensione!

Il titolo del 2013 era profondamente diverso, per cui questo Surgeon Simulator 2 offre ai giocatori una ventata d'aria fresca. Buoni spunti, niente di trascendentale, ma purtroppo la pecca del comparto multiplayer è un difetto che inficia troppo. Un titolo che poteva essere divertentissimo, ma che rimane "solo" divertente.

Operazioni a cuore aperto? Basta un martello, e che ce vò!

Surgeon Simulator 2: se il nome vi ricorda la miriade di video usciti su YouTube nel 2013, sapete di cosa tratterà questo titolo dal grande potenziale di Bossa Studios. Uscito in esclusiva PC su Epic Games Store, ecco la nostra recensione!

Il lavoro del chirurgo

Il primo capitolo ci aveva già messo nei panni di un volenteroso chirurgo che doveva operare il povero Bob, sfruttando bisturi, siringhe, accette, trapani e all’occorrenza anche martelli. Surgeon Simulator 2 non fa eccezione ed anzi, costruisce l’intera storia proprio intorno alla “clinica” nella quale ci formeremo prima di operare.

Infatti, oltre alla classica partita rapida, questa volta sarà presente anche una modalità Storia! L’interessante vicenda ci vedrà alle prese con varie operazioni guidati da una misteriosa voce, il tutto condito da strani avvenimenti che avverranno intorno a noi.

Lo stile narrativo ricorda fortemente Portal, celebre titolo di Valve a cui Bossa Studios fa più di un occhiolino.

Concludendo i livelli con determinate condizioni, inoltre, è possibile modificare l’aspetto del nostro aitante dottore per renderlo unico in tutta la sua gloria.

surgeon simulator 2 recensione pc epic games store

La clinica

L’espediente narrativo di ambientare il gioco nella clinica, è un ottimo modo per presentare la nuova struttura dei livelli di Surgeon Simulator 2. Ora è possibile spostarsi, abbassarsi e saltare per risolvere gli enigmi ed avanzare nel livello.

Infatti è stata inserita una componente da puzzle game all’interno del titolo per poter ottenere braccia, gambe, polmoni e tutto il necessario per eseguire le nostre operazioni.

Pulsanti, leve, porte nascoste e ceste, che per essere attivate richiederanno parti del corpo del paziente, sono solo alcuni dei componenti che si trovano nei livelli e con cui bisogna confrontarsi per concludere l’operazione.

surgeon simulator 2

Editor dei livelli

I giocatori più fantasiosi possono avventurarsi nella modalità di creazione dei livelli, dove è possibile creare le stanze con i folli enigmi. Tutta la community può infatti giocare i livelli creati dagli altri giocatori, scelta molto interessante dal punto di vista della longevità del titolo.

Un chirurgo, due chirurghi.

Il multiplayer entra di prepotenza in questo gioco come una ventata di aria fresca, però con non pochi problemi.

Sulla carta la novità sembra molto interessante, soprattutto perché è possibile collaborare per risolvere gli enigmi che, a volte, perdono molto se giocati da soli. Inoltre, potendo “operare” tutti contemporaneamente, si aggiunge un livello di organizzazione e coordinazione che il primo Surgeon Simulator non aveva.

I problemi arrivano quando il sistema di matchmaking non riesce ad unire i giocatori, quindi si finisce a giocare quasi sempre da soli, incapaci di sfruttare le potenzialità del titolo. Gli stessi livelli più avanzati hanno una struttura decisamente pensata per multipli giocatori, quindi quando dopo i 60 secondi di attesa si entra da soli in un livello non può non venire il dubbio che ci sia qualche difetto.

Quando si riesce a giocare insieme, invece, emergono problemi di net-coding. Personaggi che si teletrasportano e incapacità di movimenti precisi condannano questo multiplayer a donare più frustazione che divertimento.

surgeon simulator 2 recensione pc epic games store

Considerazioni finali

Il primo titolo del 2013 aveva una chiara identità, ma con questo Surgeon Simulator 2, Bossa Studios ha deciso di stravorgerla. Questo è, nel complesso, decisamente positivo, dato che se non avessero spinto in una direzione diversa il risultato sarebbe stato una macchietta del successo di sette anni fa.

L’aggiunta di una storia (nulla di eccezionale ma godibile) spinge almeno a concludere i livelli di trama. Anche l’idea di modificare il chirurgo tramite sfide in ogni stage risulta azzeccata, in un titolo che vuole essere un po’ più attento ai dettagli.

Il problema principale risulta il multigiocatore, sul quale l’intero gioco si basa, o quantomento cerca di integrarlo. Peccato, perché avrebbe dato quel guizzo in più ad un titolo decisamente divertente.

Avete provato Surgeon Simulator 2? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere su Nerdpool.it! Inoltre, sul nostro canale Twitch abbiamo portato in live proprio questo gioco, seguiteci per rimanere sempre aggiornati sul mondo dei videogames.

ARGOMENTI CORRELATI

Il titolo del 2013 era profondamente diverso, per cui questo Surgeon Simulator 2 offre ai giocatori una ventata d'aria fresca. Buoni spunti, niente di trascendentale, ma purtroppo la pecca del comparto multiplayer è un difetto che inficia troppo. Un titolo che poteva essere divertentissimo, ma che rimane "solo" divertente.
Grafica
8
Sonoro
8
Longevità
7
Gameplay
7

Scrivi qui il tuo commento...