PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Monster: The Jeffrey Dahmer Story Netflix lavora alla miniserie

Come si evince dal titolo, Monster: The Jeffrey Dahmer Story, ha ricevuto il via libera da Netflix. (Qui tutte le news sullo streamer) La miniserie è basata sulle vicende che hanno reso tristemente famoso Dahmer è nata dalla collaborazione di Ryan Murphy e Ian Brennan.

Inoltre Richard Jenkins sarà il co-protagonista, Carl Franklin ( Mindhunter, The Leftovers ) sarà alla regia e Janet Mock ( Pose, Hollywood ) scriverà e dirigerà.

L’inizio della produzione di Monster: The Jeffrey Dahmer Story è previsto per gennaio.c

L’ordine per Monster: The Jeffrey Dahmer Story arriva sulla scia del forte indice di gradimento della serie Netflix di Murphy Ratched. Infatti lo show è al primo posto nella classifica dello streamer in più territori in tutto il mondo.

Monster: The Jeffrey Dahmer Story Netflix
Jeffrey Dahmer

Trama

Monster: The Jeffrey Dahmer Story racconta la storia di uno dei serial killer più famosi d’America. Questa però in gran parte raccontata dal punto di vista delle vittime di Dahmer. Inoltre lo show si tuffa profondamente nell’incompetenza e nell’apatia della polizia. Tali comportamenti hanno permesso al serial killer del Wisconsin di intraprendere una escalation di follia omicida pluriennale. La serie Monster: The Jeffrey Dahmer Story tratterà almeno 10 casi in cui Dahmer è stato quasi arrestato ma alla fine lasciato andare. La narrazione dovrebbe anche toccare il privilegio dei bianchi. Infatti, Dahmer, apparendo come un ragazzo bianco dall’aspetto pulito, ha usufruito di pass gratuiti da poliziotti e dei giudici quando accusato di piccoli crimini.

Produzione

Il candidato all’Oscar e vincitore di un Emmy Jenkins ( The Shape Of Water ) interpreterà il padre di Dahmer. Infatti Lionel è un chimico, che gli ha mostrato come sbiancare e preservare in sicurezza le ossa di animali quando era bambino. Questa è una tecnica che Jeffrey in seguito ha applicato alle sue vittime. Inoltre n The Assassination of Gianni Versace, Murphy aveva una scelta sicura per il ruolo dell’assassino Andrew Cunanan (Darren Criss). Invece per Monster: The Jeffrey Dahmer Story, Murphy e il resto dei produttori stanno gettando una vasta rete per scegliere Dahmer. Questo ha fatto partire una ricerca a livello nazionale, in corso, per un attore che interpreti il ruolo. I produttori stanno anche incontrando le attrici per il ruolo femminile di Glenda Cleveland, una vicina di Dahmer. Colei che ha ripetutamente cercato di mettere in guardia le forze dell’ordine sul suo comportamento irregolare, senza alcun risultato.

Franklin dirigerà l’episodio pilota di Monster: The Jeffrey Dahmer Story. Mock dirigerà e scriverà diversi e pisodi. I due sono produttori esecutivi con Murphy e Brennan.

A completare la crew degli scrittori con Brennan e Mock ci sarà David McMillan, che lavorerà come produttore supervisore. La miniserie di 10 episodi che copre un lasso di tempo che copre gli anni ’60, ’70 e ’80 e termina con l’arresto di Dahmer all’inizio degli anni ’90.

Rashad Johnson di Color of Change, un progetto sulla giustizia razziale, fungerà anche da produttore supervisore. Anche Ryan Murphy Prods. Alexis Martin Woodall e Eric Kovtun ( Ratched, Halston, Hollywood ) sono i produttori esecutivi, invece Scott Robertson ( Halston ) è un co-produttore.

Cenni storici

- Advertisement -

Monster: The Jeffrey Dahmer Story, racconta la storia di Jeffrey Dahmer passato alle cronache come il cannibale di Milwaukee o il mostro di Milwaukee. Infatti Dahmer ha ucciso e smembrato 17 uomini e ragazzi dal 1978 al 1991, molti dei quali persone di colore e alcuni minorenni. La maggior parte degli omicidi riguardava anche la necrofilia, il cannibalismo e la conservazione di parti del corpo. Inseguito fu condannato per 16 omicidi. In fine esattamente due anni dopo la sua condanna è stato picchiato a morte da un altro detenuto nel 1994, quando aveva 34 anni.

Nel 1991, Glenda Cleveland denuncia tutto quando sua figlia e sua nipote le dissero di aver visto un adolescente, Konerak Sinthasomphone, fuggire dall’appartamento di Dahmer. Ma le loro accuse furono respinte dalla polizia che prese per buona la parola di Dahmer. Infatti li convinse dicendo che in realtà era un adulto e che era il suo amante andato via dopo una discussione. Glenda Cleveland ha chiamato la polizia numerose volte e ha anche provato a chiamare l’FBI, ma non è riuscita a farsi ascoltare da nessuno. Questo fece si che cinque dei 17 omicidi, compreso il quattordicenne Konerak, sono avvenuti dopo che Glenda Cleveland aveva cercato di allertare la polizia. In seguito ha dichiarato che il suo essere nera avesse avuto un ruolo sul fatto che la polizia che non prendesse sul serio le sue suppliche.

Oltre a Monster: The Jeffrey Dahmer Story ci sono stati diversi film su Dahmer. Ma a differenza della maggior parte dei trattamenti precedenti della storia, che ne enfatizzavano la natura sensazionale e i dettagli cruenti, l’approccio di Monster è psicologico e si concentra su come gli omicidi sono stati autorizzati a verificarsi più di un decennio.

Progetti

Monster è l’ultimo progetto uscito dall’accordo globale di Murphy con Netflix, che si unisce alle serie limitate Hollywood e Halston e ai film The Boys In the Band e al prossimo The Prom . Inoltre, Murphy è dietro la serie Netflix / ABC Signature Ratched and The Politician , così come 9-1-1 e 9-1-1: Lone Star di Fox , American Horror Story di FX e American Horror Stories, American Crime Story e Pose. .

Questa è l’ultima collaborazione tra Murphy e Brennan che insieme hanno co-creato Hollywood, The Politician e Fox’s Glee e Scream Queens (tutti con Brad Falchuk). È stato anche produttore esecutivo di Ratched e del prossimo Halston .

Inoltre Jenkins, che ha diretto la serie di Epix Berlin Station e ha vinto un Emmy per Olive Kitteridge della HBO , può essere visto nei film Kajillionaire e The Last Shift.

Il progetto rientra nell’accordo generale di Mock con Netflix, che è stata anche produttrice esecutiva e regista di Hollywood . Inoltre la Monk è diventata la prima donna trans nera a stabilire un accordo globale con un importante studio. In precedenza, Mock è stata scrittrice, regista e co-EP della serie FX prodotta da Murphy, Pose .

Per questa e altre news su Monster: The Jeffrey Dahmer Story e tanto altro ancora, seguiteci qui su Nerdpool.

SourceDeadline

ARGOMENTI CORRELATI

LEGGI ANCHE

Masters of the Universe: Revelation debutta con le prime foto e Netflix annuncia la...

Netflix e Mattel Television hanno pubblicato le prime foto di Masters of the Universe:...

La donna alla finestra: recensione del nuovo thriller disponibile su Netflix

È finalmente disponibile sulla piattaforma streaming di Netflix il nuovo film thriller con protagonista...

Netflix sta sviluppando il lungometraggio animato di Ultraman

Netflix sta collaborando con Tsuburaya Productions per sviluppare un film animato in CG di...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

4,863FansLike
1,560FollowersFollow
219FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

CORRELATI

Knives Out – Cena con delitto 2: Edward Norton nel cast

Edward Norton si unirà a Daniel Craig nel sequel di Knives Out - Cena con delitto di Rian Johnson. Solo ieri vi avevamo riferito che anche Dave Bautista è...

Lupin: Netflix rilascia il trailer della seconda parte di stagione

È appena uscito il trailer e la sinossi della seconda parte di stagione di Lupin di Netflix. Noi di Nerdpool ve lo mostriamo qui...

Knives Out – Cena con delitto 2: Dave Bautista nel cast

Dave Bautista entra nel cast del nuovo film di Rian Johnson, Knives Out - Cena con delitto 2.Si unisce così a Daniel Craig, il...

Jupiter’s Legacy stagione 1 – Recensione

Chi non conosce Mark Millar? Nato come autore di fumetti, con il tempo si è fatto strada anche nel mondo del cinema e delle...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img

I PIÙ VISTI DI OGGI