PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Zack Snyder’s Justice League: La recensione della versione originale di Zack Snyder

La Snyder Cut è uno dei migliori Cinecomic-Crossover degli ultimi anni: la regia di Zack Snyder ed il ritorno ad un'identità molto più definita e "Dark", con una caratterizzazione dei personaggi che finalmente rende giustizia ad ognuno di essi, ed un comparto tecnico-artistico che sfiora l'eccellenza se non per piccole sbavature, rendono la tanto agognata Snyder Cut la versione della Justice League che tutti aspettavano. Una grandissima visione d'insieme ed, in definitiva, un grandissimo film.

Diciamocelo, la versione del 2017 diretta da Joss Whedon non era la Justice League che speravamo di vedere: il tentativo di scimmiottare gli Avengers inserendo una comicità spicciola era quantomeno palese, mentre per quanto riguarda la storia e la narrativa, molte parti risultavano smezzate, mal concepite, ed infatti fu proprio così che critica e pubblico definirono il film, cioè una versione che non rendeva giustizia all’identità del film.

Zack Snyder, dopo aver lasciato la regia del film a causa della morte della figlia Autumn, ha aspettato ben 3 anni prima di rimettere mano al SUO film, il suo progetto più grande: con HBO Max e Warner Bros(un plauso anche ai numerosissimi fan che hanno davvero insistito con Warner per avere la visione originale della Justice League) ha portato a termine il suo mastodontico lavoro, e la versione originale da ben 4 ore è stata finalmente messa alla luce con l’uscita in streaming in tutto il mondo il 18 Marzo.

La trama:

Migliaia di anni fa, Darkseid e le sue legioni di Parademoni tentarono di conquistare la Terra usando le energie combinate delle tre Scatole Madri che combinate formano “l’Unità”, un potere capace di plasmare un pianeta secondo la volontà di chi lo controlla. Il tentativo fu sventato da un’alleanza che includeva gli dei dell’Olimpo, le Amazzoni, gli Atlantidei, l’umanità e una Lanterna Verde. Dopo che l’esercito di Darkseid fu respinto, le Scatole Madri furono separate e dormienti furono nascoste in luoghi diversi. 

Nel presente, la morte di Superman ha innescato la riattivazione delle Scatole Madri e l’apparizione di Steppenwolf, uno dei servitori di Darkseid, sulla Terra. Steppenwolf mira a riconquistare il favore del suo padrone, raccogliendo le tre Scatole.

Batman (Ben Affleck), Wonder Woman(Gal Gadot), Aquaman(Jason Momoa), Flash(Ezra Miller) e Cyborg(Ray Fisher) cercheranno di contrastare il piano di Steppenwolf.

Comparto tecnico-artistico:

Partiamo dalla regia: il tocco di Snyder é presente, lo stesso delle pellicole dirette in precedenza(slow motion compresi) e si adatta al contesto di scena in scena, assieme ad un montaggio abbastanza ben riuscito; la fotografia é sempre quella, cioè una sensazione Dark imperante, azzeccatissima per il tipo di prodotto che si é realizzato; la colonna sonora del film é azzecatissima per tutto il film, davvero nulla da aggiungere.

Infine gli effetti visivi sono molto buoni(la realizzazione e personalizzazione di Steppenwolf si nota moltissimo assieme a tutto il resto), anche se ogni tanto qualche sbavatura nella CGI si nota, ma nulla di così grave.

Sceneggiatura e narrativa:

La sceneggiatura é sempre firmata da Chris Terrio, e FINALMENTE esprime il suo massimo potenziale grazie alla visionarietà del regista e del cast: la caratterizzazione dei personaggi é molto più presente rispetto al precedente film (fra tutti spiccano Cyborg, ingiustamente penalizzato nella precedente pellicola, e Flash, con un bel pó di scene in più) e tutti i buchi di trama o sceneggiatura non sono più presenti.

Nonostante la durante mastodontica di ben 4 ore, il film scorre in modo del tutto liscio e descrive gli eventi a schermo in modo dinamico e mai prolisso o abusato, complice di una messa in scena ottima e una narrativa che coinvolge lo spettatore. Qualche difetto possiamo riscontrarlo nella parte finale del film, qualche situazione leggermente velocizzata, ma per il resto nulla di grave da segnalare.

Considerazioni finali:

- Advertisement -

In definitiva, la tanto attesa ed agognata Extended Cut di Zack Snyder sulla Justice League è pianemente riuscita: il film riesce a farci empatizzare con tutti i protagonisti, oltre a restituirci le classiche scazzottate e botte da orbi in pieno stile epico del regista, nonchè una caratterizzazione finalmente presente nel film che riesce a donare una profondità ai personaggi ed al contesto di cui sono partecipi; effetti visivi, regia e scenografie sono in pieno stile Snyder, qualche sbavatura è presente ma molto tollerabile, in definitiva uno dei migliori cinecomics di sempre, da guardare assolutamente per assaporare una boccata d’aria fresca rispetto alla concorrenza e, chissà, supportare il film per eventuali sequel o progetti futuri.

IL NOSTRO VOTO

La Snyder Cut è uno dei migliori Cinecomic-Crossover degli ultimi anni: la regia di Zack Snyder ed il ritorno ad un'identità molto più definita e "Dark", con una caratterizzazione dei personaggi che finalmente rende giustizia ad ognuno di essi, ed un comparto tecnico-artistico che sfiora l'eccellenza se non per piccole sbavature, rendono la tanto agognata Snyder Cut la versione della Justice League che tutti aspettavano. Una grandissima visione d'insieme ed, in definitiva, un grandissimo film.
Zack Snyder's Justice League
9

ARGOMENTI CORRELATI

LEGGI ANCHE

Army of Thieves: il teaser trailer del prequel di Army of the Dead

Alcune ore fa, Netflix ha diffuso il rete il primo teaser trailer ufficiale di...

Un Superman nero interpretato da Michael B. Jordan

Michael B. Jordan e la sua compagnia Outlier Society stanno sviluppando il progetto di...

Dune: ecco il nuovo spettacolare trailer!

Pochi minuti fa, Warner Bros. ha diffuso un nuovo trailer di Dune, l'atteso film...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

Army of Thieves: il teaser trailer del prequel di Army of the Dead

Alcune ore fa, Netflix ha diffuso il rete il primo teaser trailer ufficiale di Army of Thieves, l'atteso prequel di Army of the Dead...

Un Superman nero interpretato da Michael B. Jordan

Michael B. Jordan e la sua compagnia Outlier Society stanno sviluppando il progetto di un Superman nero per HBO Max. Inoltre, uno sceneggiatore sta...

Dune: ecco il nuovo spettacolare trailer!

Pochi minuti fa, Warner Bros. ha diffuso un nuovo trailer di Dune, l'atteso film diretto da Denis Villeneuve in arrivo nei cinema italiani il...

Army of the Dead 2: il sequel è in fase di sviluppo da Zack Snyder e Netflix

Dopo aver firmato un accordo preliminare con Netflix, Zack Snyder sta sviluppando un sequel del suo epico zombi-movie Army of the Dead che è...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img