News Serie TV

Prodigal Son: Fox cancella lo show con Michael Sheen

Prodigal Son Fox

Fox ha deciso di fare marcia indietro e non rinnovare per una terza stagione il dramma Prodigal Son (qui tutte le news).

Al momento non si sa se la serie che vede protagonisti Michael Sheen e Tom Payne, sia in procinto di migrare su HBO Max.

Ma perché Fox ha deciso di non rinnovare Prodigal Son per una terza stagione?

Da quanto appresso dalle fonti statunitensi, lo show ha subito questa sorte perché la stessa Fox ha annunciato altre quattro nuove serie appartenenti al segmento di Prodigal Son. Inoltre  lo show è il meno seguito tra le attuali serie drammatiche della Fox, ma ha avuto buoni risultati nella visione digitale, il che ci fa ben sperare per il futuro. Invece le restanti tre serie drammatiche della Fox, 9-1-1, 9-1-1: Lone Star e The Resident , dovrebbero essere rinnovate.

Trama

Prodigal Son una nuova serie che si incentra sulla vita di Malcom Bright, figlio di un serial killer, che ha votato la sua vita alla caccia a questi mostri. Quindi diventato Profiler si troverà durante le sue indagini ad intraprendere un cammino che lo porterà a scontrarsi con i suoi demoni. Inoltre la serie è prodotta da Fox ed in Italia va in onda su Premium Crime. Infine Potete consultare una panoramica più approfondita della prima stagione  qui nella nostra recensione.

Cast

Il cast della seconda stagione della serie di Prodigal Son è composto da Michael Sheen, Tom Payne, Bellamy Young, Lou Diamond Phillips, Catherine Zeta-Jones, Halston Sage, Aurora Perrineau, Frank Harts, Keiko Agena, Chris Fedak, Sam Sklaver, Greg Berlanti e Sarah Schechter.

Quindi al momento non ci resta che attendere nuovi sviluppi sul destino di Prodigal Son.

Infine la speranza è che forte dei dati di ascolto in digitale, la Fox consenta l’acquisizione della serie da parte di altri produttori. Come successo per Lucifer.

Come sempre fateci sapere la vostra opinione qui nei commenti.

Per questa e altre news su serie Tv e tanto altro ancora, seguiteci qui su Nerdpool.

Leggi l'articolo completo su NerdPool.it

SOURCEDeadline

Commenta l'articolo su NerdPool.it