PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Cosa possiamo aspettarci dall’E3 2021

Dopo aver saltato il 2020, l'E3 sta per tornare nel 2021 con un'edizione digitale. Facciamo il punto della situazione su che cosa potrebbe essere mostrato.

Sembra ieri che mi approcciavo timidamente alla nona generazione di console, ma da allora sono passati ben sette mesi. Nel frattempo ci siamo lasciati alle spalle un inverno abbastanza asciutto in termini videoludici, e fa un certo effetto sapere che tra qualche giorno si terrà l’E3 2021. Voi ci credete? No, perché io faccio ancora fatica a capacitarmene e ammetto che mi sento come se fossi appena uscito da un lungo letargo. Quel che è certo è che diversi titoli destinati al 2021 sono slittati al prossimo anno, e temo che i publisher si focalizzino su di essi piuttosto che su nuovi reveal. E pensandoci non sarebbe nemmeno una cattiva idea, visto che i giocatori passati alle nuove console sono pochissimi e che tanti progetti sono vincolati all’old-gen.

Ad ogni modo, nei prossimi mesi verranno lanciati svariati titoli degni di nota e il “palco” dell’E3 potrebbe mostrarceli più in forma che mai. Tenendo in considerazione le presentazioni più importanti del prossimo week-end, ho pensato dunque di raccogliere in questo articolo tutto quel che possiamo aspettarci.

Ubisoft

Il 12 giugno Ubisoft aprirà le danze di questo E3 2021 con l’ormai immancabile Ubisoft Forward. Nelle ultime settimane è stata data molta attenzione a Far Cry 6, ed è molto probabile che ci verranno fornite nuove informazioni. Dopotutto sappiamo molto poco riguardo alle attività presenti nel gioco, e se gli sviluppatori vorranno conquistare il pubblico, il palco della fiera virtuale è ciò che fa al caso loro.

Nel corso dei mesi, la casa francese ha fatto una serie di annunci legati a giochi di cui si sono lentamente perse le tracce. Tra questi mi sento di menzionare Rainbow Box Six Quarantine, l’avventura piratesca online Skull & Bones e Riders Republic, di Ubisoft Annecy. Personalmente spero che venga dato un po’ di spazio a Beyond Good & Evil 2, di cui sappiamo veramente poco e che è finito in cattiva luce dopo l’ambigua dipartita di Michel Ancel. Insomma, qualche informazione in più aiuterebbe a tranquillizzarmi.

Con molte probabilità verrà lasciato un po’ di spazio al battle royale Hyper Scape, e non escludo che il publisher annunci nuovi free to play. Quanto alle novità, non sarebbe male se mostrassero il nuovo Assassin’s Creed o se Ivory Tower annunciasse The Crew 3.

Gearbox

In maniera del tutto inaspettata, sembra che Gearbox avrà un suo spazio in questo E3 2021. Mi aspetto che annunci qualche titolo in virtù di publisher e che magari dia spazio a Godfall, di cui ignoro le condizioni. Cioè, ci gioca ancora qualcuno o è morto a causa delle pessime scelte di design cui è vincolato? Ma torniamo ai discorsi seri, nello specifico a Borderlands. Credo che il terzo capitolo della serie sia ormai giunto al termine del supporto post-lancio, e questo potrebbe essere il momento giusto per annunciare il tanto vociferato spin-off. Per saperne di più però non ci resta che aspettare.

Xbox e Bethesda

Ammetto l’unione tra Bethesda e Xbox mi fa ancora uno stranissimo effetto, ma il 13 giugno saranno presenti tutti insieme appassionatamente all’E3 2021. Per non fare confusione inizio dagli Xbox Game Studios “classici”, i quali potrebbero sganciarci le bombe di questo E3. Tanto per cominciare, il colosso di Redmond potrebbe mostrare qualcosa di nuovo in merito ad Halo Infinite, il cui sviluppo travagliato ormai è diventato un’epopea. Dopodiché, mi aspetto una data di lancio per Psychonauts 2, che sembra in ottimo stato e la sua release potrebbe essere imminente. Riguardo il resto dei team, mi piacerebbe qualche novità su Hellblade 2 dei Ninja Theory o Avowed di Obsidian. Nelle ultime settimane ci sono stati anche diversi rumor relativi all’annuncio di Forza Horizon 5, che potrebbe essere ambientato in Messico. Spero ci sia un fondo di verità in tutto ciò, perché Microsoft ha un disperato bisogno di nuove esclusive.

Passando a Bethesda, i progetti più vicini alla realease sono Deathloop e Ghostwire Tokyo. Di quest’ultimo non si hanno notizie da parecchio tempo e spero vivamente che sia in buona salute. Per quanto concerne gli studi interni della casa americana, la speranza come ogni anno è di vedere Starfield in azione.

Square Enix

Uno dei publisher che potrebbe stupirci in questo E3 2021 è Square Enix. Difatti, è stato confermato che Eidos-Montréal presenterà il suo nuovo progetto, e io spero si tratti di Deus-Ex. La trama di Mankind Divided è stata troncata sul più bello e nell’ultimo anno il cyberpunk è diventato un setting ricorrente. Se c’è un momento giusto per far tornare il nostro Adam Jensen in azione è proprio questo.

- Advertisement -

Non mancheranno novità in merito a Marvel’s Avengers e Life is Strange: True Colors, ma soprattutto Babylon’s Fall. Vi ricordate quel misterioso action game sviluppato da Platinum Games avente come producer Yosuke Saito? Quello di cui abbiamo visto a malapena un gameplay? Ecco, finalmente dovremmo ricevere qualche informazione in più, e spero anche una data d’uscita, visto che è stato annunciato una vita fa. Detto ciò, i grandi interrogativi ruotano attorno a Final Fantasy XVI e a quel fantomatico spin-off Soulslike di Team Ninja. Del primo mi piacerebbe vedere anche solo un nuovo trailer, sul secondo invece nutro in connubio di sensazioni tra curiosità e paura. Ammesso che sia vero, l’idea di Team Ninja al lavoro su un Final Fantasy mi terrorizza non poco, ma staremo a vedere.

Warner Bros

Anche Warner Bros farà una capatina all’E3 2021 e, presumibilmente, potremo scoprire qualcosa in più su Hogwarts Legacy e Gotham Knights. Entrambi i titoli sarebbero dovuti uscire nel 2021 ma, come sapete, la pandemia ha rallentato considerevolmente i ritmi di lavoro.

Capcom

Tra le presentazioni più interessanti del 14 giugno troviamo quella di Capcom, che negli ultimi mesi mi ha fatto sognare. Tra Resident Evil Village e Monster Hunter Rise, la casa di Osaka non ne ha sbagliata una e presto si preparerà al lancio di Monster Hunter Stories 2: Wings of Ruin. È praticamente confermato che riceveremo nuove informazioni sul prossimo aggiornamento di Rise e qualche nuovo trailer su Stories 2. Non credo verrà mostrato altro durante l’E3 2021, ma sarebbe bello saperne di più su Pragmata o sul nuovo progetto di Itsuno.

Nintendo

Nell’ultima giornata dedicata all’E3 2021, potremo assistere ad uno speciale Nintendo Direct ed una live del Nintendo Treehouse. Con ogni probabilità, durante il Direct verrà annunciato il nuovo personaggio di Super Smash Bros. Ultimate, tutto il resto è un ammasso di mere speculazioni. Considerando che The Legend of Zelda ha compiuto 35 anni, sarebbe bello se Nintendo annunciasse una collection contenente Twilight Princess HD e Wind Waker HD. In questo modo farebbe felici tutti coloro che non hanno potuto mettere le mani sulle rimasterizzazioni proposte su Wii U. E non sarebbe male nemmeno quella fantomatica Metroid Prime Trilogy di cui si parla da anni, ma che probabilmente non verrà mai annunciata. Perché allietare i fan di Samus in attesa di Prime 4 quando possono soffrire più o meno rumorosamente?

Per pura formalità mi tocca menzionare anche Bayonetta 3, che a detta di Hideki Kamiya dovremo dimenticarci, ma chissà, magari questo è l’anno buono. Tornando a toni un po’ più seri, qualche mese fa il producer Eiji Aonuma ha promesso che all’E3 ci sarebbero state novità su Breath of The Wild 2, quindi è probabile che verrà rilasciato almeno un trailer. Il 2021 potrebbe perfino essere l’anno di Switch Pro e, se così fosse, parte della presentazione dovrebbe essere dedicata alla nuova versione della console. Dal Treehouse mi aspetto invece delle sessioni di gioco, in particolare Skyward Sword HD e magari qualche altro titolo in uscita a breve, come No More Heroes 3.

Bandai Namco

Bandai Namco chiude il giro di conferenze dei publisher di questo E3 2021 e anche in questo caso molto spazio è lasciato al fattore speculazioni. Sappiamo che il 25 giugno verrà lanciato sul mercato Scarlet Nexus, pertanto è lecito aspettarsi nuovi gameplay o trailer volti a pubblicizzarlo. Ovviamente il grande interrogativo riguarda l’attesissimo Elden Ring, riusciremo a vedere un gameplay come si deve? Anche in questo caso spero vivamente di sì, così potremo finalmente metterci il cuore in pace. Per il resto, sappiamo che Katsuhiro Harada ha per le mani il progetto più costoso mai realizzato da Bandai Namco, ma potrebbe essere ancora presto per un annuncio ufficiale. Infine, potrebbero essere rilasciate nuove informazioni riguardanti il gioco di Demon Slayer sviluppato da CyberConnect2, oppure potremmo essere sorpresi con qualche nuova season dedicata ai picchiaduro. Tra Tekken 7, SoulCalibur VI e ora Guilty Gear Strive, c’è l’imbarazzo della scelta.

Considerazioni finali

Per una questione di comodità ho preferito fare una panoramica incentrata sui publisher più imponenti dell’industria, ma l’E3 non è fatto solo di grandi AAA. Proprio a partire dalle 20:00 di questa sera, il noto Geoff Keighley darà il via al Summer Game Fest, e nei prossimi giorni troveranno spazio anche le realtà più piccole. Di conseguenza, continuate a seguire Nerdpool.it per restare aggiornati su tutte le prossime novità!

ARGOMENTI CORRELATI

LEGGI ANCHE

Pokémon Unite: in arrivo per Nintendo Switch, iOS e Android

Pokémon Unite, il MOBA per Nintendo Switch e dispositivi mobili di Tencent, uscirà quest'estate. La versione...

Diablo 2: Resurrected, nuovi dettagli sulle versioni console

Durante l'E3 2021, svoltosi negli ultimi giorni in forma esclusivamente digitale, finalmente abbiamo avuto...

Bright Memory: Infinite ecco il trailer esclusivo del gameplay

Bright Memory, è un videogioco sparatutto in prima persona sviluppato da una singola persona:...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

4,891FansLike
1,560FollowersFollow
221FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

CORRELATI

Pokémon GO: disponibile la ricerca – Un’ombra dai sette colori

Un’ombra dai sette colori è una nuova ricerca speciale del Team GO Rocket in Pokémon GO che sarà disponibile da domani, giovedì 17 giugno. Questa nuova...

E3 2021: il meglio e il peggio dell’evento digitale

Si è finalmente concluso l’evento digitale dedicato all’E3 2021 ed è giunto il momento di tirare le somme. Qualche giorno fa vi dicevo che...

The Medium: in arrivo anche la versione per PlayStation 5

Una grande novità è in arrivo per tutti i possessori di PlayStation 5. Il nuovo gioco horror-psicologico The Medium, uscito a gennaio del 2021...

Tutte le novità di Fatal Frame: Maiden of Black Water al Nintendo Direct E3 2021

Presentate al Nintendo Direct dell’E3 2021, le novità su Fatal Frame: Maiden of Black Water, a breve su Nintendo Switch. Ecco a voi il trailer...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img

I PIÙ VISTI DI OGGI