Demon Slayer: chi sono i 9 pilastri?

spot_imgspot_img

Se vi siete appassionati alla serie Demon Slayer, o siete all’inizio e avete bisogno di qualche informazione in più sui personaggi di Kimetsu no Yaiba (nome della serie in Giappone), sicuramente è importante avere ben chiaro chi sono i Pilastri, o Colonne nelle edizioni italiane di manga e anime. In breve potremmo definirli come i membri più forti della squadra ammazza demoni, che rispondono direttamente al capofamiglia Kagaya. Il kanji di “Hashira” è composto da nove tratti, da qui le 9 colonne appunto. Ciascuna colonna ha una diversa “respirazione” che cerchiamo di spiegarvi meglio proprio qui di seguito. Tra presente e passato vediamoli tutti.

Chi sono le colonne (o pilatri)?

  • Shinobu Kocho
  • Tengen Uzui
  • Kyojuro Rengoku
  • Obanai Iguro
  • Muichiro Tokito
  • Sanemi Shinazugawa
  • Giyu Tomioka
  • Mitsuri Kanroji
  • Gyomei Himejima

Vediamoli ora tutti nel dettaglio qui di seguito.

Shinobu Kocho

Parlando di Shinobu, questa Hashira Insetto è anche incredibilmente potente. Lo stile di respirazione degli insetti di Shinobu è derivato dallo stile di respirazione dei fiori di Kanae, che mostra il legame tra le sorelle. Sebbene esteriormente calma e amichevole, Shinobu nutre un profondo odio per i Demoni dopo che hanno ucciso sua sorella. Questo l’ha motivata a continuare a perfezionare le sue abilità al livello di Hashira, sebbene non abbia la forza fisica per tagliare la testa di un demone o molte altre abilità sovrumane associate ad altri pilastri.

Tengen Uzui

Conosciuto come il Pilastro del Suono, Tengen Uzui è un combattente sgargiante ma abile, capace di resistere anche se avvelenato e senza una mano! Grazie alla sua padronanza del respiro del Suono, Tengen è in grado di registrare le sue battaglie come una colonna sonora e rivederle per migliorare le sue abilità. Questa è dedizione!

Kyojuro Rengoku

Il pilastro della Fiamma, Kyojuro Rengoku è conosciuto come uno dei più potenti Demon Slayers. Le sue imprese includono l’uso della tecnica del riespiro della Fiamma per emettere un mare di fiamme contro i suoi avversari. Oltre a questo, sa come proteggere gli altri, a un certo punto della storia divide la sua attenzione tra salvare i passeggeri di un treno e combattere più Demoni!

Obanai Iguro

Severo e severo, questo maestro della respirazione del Serpente è anche uno dei più determinati Ammazza Demoni. Grazie a questa determinazione e alla sua capacità di piegare e piegare la sua spada proprio come un serpente che striscia, Obanai Iguro è stato in grado di continuare combattere l’originale Demon Muzan anche dopo essere stato accecato e orribilmente ferito. Sebbene non sia l’Hashira più potente, la forza di volontà di Obanai Iguro non è seconda a nessuno.

Muichiro Tokito

Considerando che questo Demon Slayer è diventato maestro del respiro della Nebbia all’età di quattordici anni e si è unito al Demon Slayer Corps all’età di dieci anni, il talento e le abilità di Muichiro Tokito sono innegabili (ha imparato la sua tecnica nel giro di pochi mesi!) Nonostante la sua tendenza a vagare pensieroso, pochi possono negare che quando arriva il momento di combattere, non molti Demon Slayers possono eguagliare le tecniche con la spada di Muichiro Tokito, il Pilastro della Nebbia.

Sanemi Shinazugawa

Il corpo coperto di cicatrici di questo Hashira è una testimonianza dei suoi anni di battaglia contro i demoni. Un maestro del respiro del Vento, Sanemi Shinazugawa è noto per essere scortese, testardo e guidato dalla furia. A parte le sue eccellenti abilità di spadaccino, il sangue di Sanemi è noto per il profumo inebriante per i Demoni che possono lavorare per e contro di lui poiché i Demoni perdono la concentrazione dall’odore del suo sangue, ma hanno fame per i suoi effetti inebrianti.

Giyu Tomioka

Poiché i maestri della respirazione dell’Acqua diventano inevitabilmente Hashira, ha senso che il pilastro dell’acqua, Giyu Tomioka, sia così in cima a questa lista. Un tipo forte e silenzioso, Giyu riuscì a sconfiggere facilmente il Demone Padre Ragno e si guadagnò persino il rispetto di Akaza, un membro dei Dodici Kizuki. Akaza considerava Giyu così degno che si offrì di trasformarlo in un demone. Naturalmente, Giyu ha rifiutato.

Mitsuri Kanroji

Timida, gentile e sensibile, la natura dolce di questa Hashira è in diretto contrasto con i suoi muscoli incredibilmente potenti. Anche contro il Demone Muzan, la forza di Mitsuri era sufficiente per strappargli i tentacoli senza usare la sua lama. Come Hashira, tuttavia, Mitsuri ha creato il suo unico respiro dell’Amore che le consente di brandire la sua spada sottile come una frusta, rendendola incredibilmente veloce e forte. Coloro che sottovalutano questo Demon Slayer lo fanno a proprio rischio e pericolo.

Gyomei Himejima

C’erano dubbi su quale Demon Slayer sarebbe arrivato in cima a questa lista? Il cieco Demon Slayer Gyomei Himejima è un maestro del respiro della Roccia e brandisce un’ascia micidiale dalla mano forte al posto di una spada. Nonostante la sua natura gentile e devota, l’abilità di combattimento di Gyomei è così incredibilmente efficace che persino il Demone Kokushibo considerava Gyomei l’Ammazza Demoni più potente di tutti!

Maestri da non dimenticare…

Kanae Kocho

Questa Hashira è stato effettivamente uccisa diversi anni prima della storia principale di Demon Slayer. Maestra della respirazione del Fiore (derivata dalla respirazione dell’Acqua), Kanae Kocho era una donna gentile, anche se con un lato severo. La sua tecnica di respirazione l’ha resa una potente guerriera e solo dopo aver combattuto contro il malvagio Demon Doma ha incontrato la sua fine. Anche così, Kanae è stata in grado di combattere Doma fino all’alba prima di essere ferita a morte, mostrando abilità e resistenza estreme.

Questa non era nemmeno la fine della storia di Kanae poiché il suo spirito si manifesta per incoraggiare un altro Hashira: sua sorella Shinobu.

Sakonji Urokodaki

Questo Demon Slayer assomiglia a un Demone a prima vista grazie alla sua maschera tengu. In realtà, si dice che la sua vera faccia sia piuttosto gentile. Tuttavia, è anche un maestro della Respirazione dell’Acqua – e considerando che coloro che padroneggiano la tecnica della Respirazione dell’Acqua (così come la Respirazione della Fiamma) diventano invariabilmente Hashira, questo la dice lunga sulla sua abilità.

Ciò che è anche impressionante di Sakonji Urokodaki è che in realtà è vissuto fino alla vecchiaia mentre combatteva contro i Demoni. Considerando che molti Demon Slayers hanno una vita (comprensibilmente) breve, questo in realtà dice ancora di più sulla sua posizione tra gli Hashira.

Jigoro Kuwajima

Non solo questo stimato Demon Slayer è un Thunder Hashira, ma è stato anche un eccellente insegnante che ha dedicato la sua vita ad addestrare la prossima generazione di Demon Slayers. Nonostante la sua forte fiducia nei suoi studenti, fu schiacciato quando il suo ex protetto Kaigaku tradì il Corpo e divenne un Demone nei Dodici Kizuki. Questo dolore ha spinto Jigoro a commettere suicidio.

COMMENTA LA NOTIZIA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

POTREBBERO INTERESSARTI:

The Witch from Mercury ep. 10-12 – Nuove ombre

La stagione autunnale degli anime si è conclusa, e...

Blue Lock ep. 14 – Talento e mediocrità

Torna, puntuale come ogni settimana, il nostro appuntamento con...

Trigun Stampede vs Trigun – Un primo confronto

In questi giorni ha fatto il suo debutto Trigun...

Blue Lock ep. 13 – Top Tre

Dopo una brevissima pausa torniamo nel mondo di Blue...

Anime Invernali – Le Sei Gemme

Quando inizia una nuova stagione, comincia anche una nuova...

Spy x Family – la recensione della prima stagione dell’anime

Lo scorso 24 dicembre è uscito su Crunchyroll l'ultimo...

Shōnen Anime – Le Sei Gemme (più o meno) Nascoste

Il mondo di anime e manga è, da sempre,...

Blue Lock episodio 11 – L’ultimo Tassello

Nel giorno della finale del mondiale, noi ci godiamo...
spot_imgspot_img
spot_img

Correlati

Oshi no Ko svela la finestra di uscita con trailer e poster

Oshi no Ko debutterà l'anno prossimo come anime, e...

Blue Lock ep. 10 – Va Bene Così

Bentrovati cari lettori con il nostro consueto appuntamento settimanale...

Demon Slayer: l’arco narrativo “Swordsmith Village” inizierà ad aprile

Tanjiro e la Squadra Ammazzademoni torneranno finalmente il prossimo anno....
spot_img