Avatar rimosso da Disney+ prima della re-release cinematografica

spot_imgspot_img

Disney+ rimuove in sordina Avatar di James Cameron dal suo catalogo prima dell’ultima riedizione nelle sale del film il prossimo mese. Uscito nel 2009, Avatar è ancora il film con il maggior incasso di tutti i tempi, incassando un totale di 2,8 miliardi di dollari al botteghino mondiale. Avatar era stato per un bereve periodo superato da Avengers: Endgame nel 2019, che ora è al secondo posto in classifica con 2,7 miliardi di dollari d’incasso. Tuttavia, una riedizione in Cina ha permesso ad Avatar di rivendicare il primo posto a livello mondiale.

Naturalmente, l’enorme successo del film ha incoraggiato Cameron a trasformare Avatar in un franchise, annunciando infine l’uscita di quattro sequel da qui al 2028. Dopo numerosi ritardi dovuti allo sviluppo della nuova tecnologia di acquisizione delle prestazioni subacquee e alla pandemia di COVID-19, il primo sequel, Avatar: La Via dell’Acqua, debutterà entro la fine dell’anno, il 16 dicembre. Per aiutare i fan a prepararsi per il tanto atteso sequel, la Disney ha annunciato che rilascerà il primo Avatar nelle sale questo settembre con una rimasterizzazione audio e immagine.

Ora, in vista dell’ultima riedizione nelle sale del film il prossimo mese, Avatar è stato silenziosamente rimosso da Disney+ in tutto il mondo. La mossa è stata segnalata per la prima volta da What’s On Disney Plus. Nessun motivo ufficiale è stato fornito dalla Disney o dai 20th Century Studios per cui Avatar sia stato improvvisamente abbandonato, anche se il tempismo è certamente sospetto.

Avatar rimosso in maniera strategica?

Disney+ rimuove regolarmente i titoli della 20th Century Studios dalla sua libreria di streaming negli Stati Uniti a causa di accordi preesistenti con altri servizi di streaming, anche se non sembra essere il caso di Avatar poiché è stato rimosso a livello globale. Data l’imminente riedizione nelle sale del film, la mossa è stata quasi certamente fatta nel tentativo di attirare più persone nelle sale questo settembre e aumentare ancora una volta gli incassi al botteghino mondiale di Avatar. Non è difficile ipotizzare il motivo che ha spinto Disney a prendere questa decisione commerciale, anche se questo offre poco conforto a coloro che stavano pianificando di guardare Avatar sul servizio di streaming nei prossimi mesi. Sarà interessante vedere se questa mossa produrrà effettivamente dei numeri forti per la riedizione.

La rimozione di Avatar da Disney+ deve essere particolarmente aggravante per gli abbonati poiché non è stato dato alcun preavviso. L’improvvisa rimozione di alcuni titoli da parte dei servizi di streaming è anche una delle ragioni principali per cui alcuni preferiscono ancora i media fisici in mezzo alla rivoluzione digitale. Un aspetto positivo è che quando Avatar alla fine tornerà su Disney+, sarà probabilmente la versione rimasterizzata con immagini e suoni migliorati. Tuttavia, non vi è alcuna indicazione di quando ciò potrebbe accadere. Probabilmente non accadrà fino a quando la riedizione nelle sale non sarà finita, e si spera prima che The Way of Water debutti a dicembre. Fino ad allora, il pubblico potrà vedere Avatar nelle sale il 23 settembre.

Tornerete nelle a vedere Avatar a settembre? Cosa ne pensate di questa mossa da parte di Disney? Fatecelo sapere con un commento. Intanto, ecco il trailer ufficiale di Avatar: La Via Dell’Acqua.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

Daredevil: Il fandom Marvel ha un problema di canoni

I fan dell'ormai defunta Marvel Television hanno a lungo...

Agents of SHIELD: rivedremo ancora Deathlok?

J. August Richards è tornato in televisione, interpretando Victor...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here