Overwatch: chiusi ufficialmente i server

spot_imgspot_img

Overwatch, il famoso gioco FPS di Blizzard Entertainment, che debuttò nel 2016, oggi ha visto il suo ultimo giorno dopo ben 6 anni di operatività.

Blizzard ha infatti deciso di chiudere i server di gioco di Overwatch per prepararsi al suo erede. Questa mossa è stata fatta, dunque, prima dell’uscita di Overwatch 2, in modo che Blizzard potesse preparare la nuova versione del gioco che arriverà martedì 4 ottobre.
Ciò significa che i più appassionati del gioco non potranno accedere al software e dovranno attendere il debutto del sequel ma Blizzard incoraggia i giocatori; attraverso un post sui social chiede ai players di ricondividere i momenti più belli e preferiti durante le sessioni di gioco.

Sebbene possa sembrare strano che Blizzard abbia deciso di porre fine a Overwatch, considerando che si tratta di un gioco per il quale molte persone hanno precedentemente pagato dei soldi, vale la pena sottolineare che Overwatch 2 sarà free to play; ciò significa che Blizzard non si aspetta che i fan acquistino nuovamente una nuova versione del titolo ma vorrà dire un caloroso ritorno per tutti gli appassionati del genere. Non solo questo però, per chi aveva acquistato il primo capitolo sarà ben ricompensato nel sequel con oggetti unici e skin già ottenute nel gioco precedente.

Overwatch


Overwatch 2 sarà quindi online dal prossimo 4 ottobre e disponibile su PlayStation, Xbox, Nintendo Switch e PC tramite Battle.Net.

Siete pronti al prossimo capitolo? Vi siete divertiti in questi sei anni di Overwatch? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti condividendo anche un vostro ricordo collegato al gioco. Continuate a seguirci su NerdPool.it per altre notizie a tema videoludico e non solo!

LEGGI ANCHE:

LEGGI ANCHE:

Correlati