Inside Out 2: il regista conferma il conflitto principale del film

spot_imgspot_img

Il regista di Inside Out 2 della Pixar, Kelsey Mann, ha dichiarato che il prossimo film seguirà Riley attraverso le prove e le tribolazioni della pubertà. Visto che il primo film si concludeva con l’installazione di un grande bottone con la scritta “PUBERTA'”, è stato un passaggio naturale per il conflitto del secondo film. Mann inizialmente voleva proporre diverse idee per il secondo Inside Out, dichiarando:

“Il mio pensiero originale era di proporre tre idee. Voglio vedere quella cosa il pulsante della pubertà scattare. Ho esplorato altre idee, ma continuavo a tornare su quella. Alla fine l’ho proposta a Pete”.

Mann ha proseguito, esaltando Inside Out 2 come rappresentante di tutto ciò che gli spettatori amano della Pixar:

“È una miniera d’oro per tutto ciò che amiamo alla Pixar … Ha cuore. C’è emozione. C’è umorismo. La pubertà è divertente, ma è anche un momento difficile della nostra vita. Voglio dire qualcosa di significativo su noi stessi come esseri umani, ma raccontato in modo fantasioso”.

Inside Out 2: ritorna alle radici della Pixar

Il primo Inside Out è stato un grande successo per la Pixar, con un incasso di 858,8 milioni di dollari a livello globale, che lo ha reso uno dei film con i migliori risultati nelle sale del 2015. Inoltre, il trailer di Inside Out 2 ha ufficialmente superato Frozen 2 come trailer Disney più visto di tutti i tempi, quindi è chiaro che gli spettatori sono ansiosi di vedere Riley crescere ancora un po’.

Sebbene il sequel di Inside Out sia un successo quasi garantito, va notato che l’ultima uscita della Pixar, Elemental, è stata accolta da recensioni contrastanti. Il film è stato inizialmente un flop al botteghino e ha ricevuto aspre critiche per il suo marketing poco brillante. Una volta arrivato in streaming su Disney+, però, il film ha iniziato a ricevere i consensi a cui i film Pixar sono spesso abituati. In seguito, Pete Docter, CCO della Pixar, ha accusato la Disney di aver sottovalutato le uscite nelle sale dei film Pixar (Soul, Luca e Turning Red) per aumentare la quantità di streaming sulla piattaforma.

Inside Out 2

Indipendentemente dalle uscite congiunte di Pixar e Disney, Inside Out 2 si preannuncia un successo di pubblico. Il film introdurrà diverse nuove emozioni, tra cui Ennui, Envy, Embarassment e soprattutto Anxiety (interpretata da Maya Hawke). Mann ha espresso la sua eccitazione per l’introduzione di Ansia in particolare:

“Sono particolarmente entusiasta dell’Ansia… Ci sono molti tipi diversi di ansia, ma noi ci stiamo concentrando sull’ansia sociale, sul desiderio di inserirsi e di far parte di un gruppo. Ci chiediamo: “Sono abbastanza bravo?””.

Che ne pensate di Inside Out 2? Fatecelo sapere con un commento.

LEGGI ANCHE:
Correlati