Gli Anelli del Potere 2, Amazon può usare il nome di Annatar?

La seconda stagione de Gli Anelli del Potere ha finalmente svelato Annatar, anche se nella serie Prime Video potrebbe non chiamarsi così. I diritti legali relativi al patrimonio di Tolkien sono complicati e ciò significa che gli adattamenti cinematografici hanno un accesso limitato alle opere scritte dell’autore. Per questo motivo, la stagione 1 de Gli anelli del potere ha dovuto aggirare in punta di piedi argomenti, nomi, luoghi e trame di sicuro interesse, e questo potrebbe continuare a essere un problema quando la serie de Il Signore degli Anelli cercherà di immergersi nella forma elfica di Sauron.

Il trailer della seconda stagione de Gli anelli del potere vede Sauron, che nella prima stagione era stato chiamato Halbrand, assumere una nuova forma. L’elfo che si vede nel teaser assomiglia molto di più al personaggio che i fan di Tolkien si aspettavano, dato che questa è l’unica forma di Sauron descritta in modo molto dettagliato nel Silmarillion. Il nome del personaggio è Annatar nel canone di Tolkien, che significa “Signore dei Doni” in Quenya, una delle lingue elfiche del Signore degli Anelli. È un nome che ha un grande significato, considerando il ruolo di Annatar, ma gli Anelli del Potere non possono menzionarlo.

- PUBBLICITÀ -

Quali parti dell’opera di Tolkien ha il diritto di usare Amazon The Rings of Power?

Gli Anelli del Potere è ambientato durante la Seconda Era della Terra di Mezzo e le storie che si sono svolte in questo periodo sono state descritte principalmente ne Il Silmarillion e ne I Racconti Incompiuti di Numemor e della Terra di Mezzo di Tolkien. Purtroppo, Amazon non ha accesso legale a tutto ciò che è contenuto esclusivamente in queste pubblicazioni. La casa di Prime Video può invece adattare luoghi, personaggi ed eventi citati ne Lo Hobbit, Il Signore degli Anelli (tutti e tre i libri) e nelle loro appendici.

Questo complica l’adattamento di una storia della Seconda Era, poiché in queste pubblicazioni Tolkien non è sceso nei dettagli come nel Silmarillion. Per questo motivo, nella stagione 1 di Rings of Power è stato necessario modificare gran parte della storia e si è ipotizzato che Sauron abbia assunto la forma di Halbrand come conseguenza di ciò. Tuttavia, il trailer della seconda stagione sembra suggerire il contrario, dal momento che sullo schermo sembra proprio Annatar.

Gli Anelli del Potere possono usare Annatar (ma forse non il suo nome)

Il personaggio specifico, Annatar, non è mai stato menzionato ne Il Signore degli Anelli o nelle sue Appendici. Tuttavia, si afferma che Sauron assunse le sembianze di un elfo per ingannare i fabbri di Eregion e fargli creare gli Anelli del Potere. Ciò significa che gli Anelli del Potere possono legalmente far apparire l’attore Charlie Vickers come un elfo e manipolare Celebrimbor e gli altri, ma non possono chiamarsi Annatar. Il trailer della seconda stagione non menziona mai questo nome, a conferma del fatto che è off-limits. Tuttavia, c’è ancora la possibilità che Amazon abbia trovato un modo per aggirare l’ostacolo.

- PUBBLICITÀ -

Prime Video potrebbe non avere i diritti su Il Silmarillion nel suo complesso, ma è possibile che sia stato raggiunto un accordo su aspetti specifici dell’opera pubblicata. Si dice che Amazon abbia ottenuto dalla proprietà di Tolkien il permesso di utilizzare materiale tratto da opere diverse da Il Signore degli Anelli e dalle sue Appendici, che potrebbero includere il nome di Annatar. Nel complesso, questa sarebbe un’ottima notizia, soprattutto perché potrebbe significare che altri argomenti evitati, come gli stessi Silmaril, potrebbero avere un ruolo più importante nella seconda stagione de Gli Anelli del Potere.

La seconda stagione di Gli Anelli del Potere sta chiaramente adattando la storia di Annatar (con o senza nome)

Indipendentemente dal fatto che Gli Anelli del Potere possa utilizzare il nome Annatar, non dovrebbe avere un impatto eccessivo sulla storia. Nel trailer della seconda stagione è chiaro chi dovrebbe essere questo personaggio e, sebbene la sua storia si svolga in un ordine diverso, la forma elfica di Sauron continua a seguire lo stesso percorso generale. Lui e Celebrimbor svilupperanno sicuramente una relazione, verranno creati gli Anelli del Potere e, come anticipato dal trailer, tutto inizierà a crollare per Eregion quando verrà rivelata la vera identità di Sauron.

Naturalmente, se la seconda stagione de Gli Anelli del Potere è costretta a usare un nome diverso da Annatar per la forma equa di Sauron, potrebbe diventare un problema. Prime Video è già stata criticata per i suoi cambiamenti rispetto al canone, e anche se questo non è qualcosa che si può evitare, è sicuro che susciterà lamentele. La soluzione migliore potrebbe essere quella di tradurre “Signore dei Doni” in un’altra delle lingue elfiche di Tolkien e richiamare l’attenzione sul significato quando viene introdotta questa versione del personaggio. Tuttavia, il nome originale di Annatar sarebbe preferibile nella seconda stagione de Gli Anelli del Potere.

I più letti

Bad Boys 4: Ride or Die – ci sono scene post-credits?

Sono passati quasi trent’anni dall’esordio su schermo dei due...

Inside Out 2: c’è una scena post-credit?

Inside Out 2 ci riporta nel cervello di Riley,...

House of the Dragon: quante stagioni ci saranno?

HBO starebbe definendo i piani per il futuro di...

Chicago P.D. rinnovato per la stagione 12, ecco tutto quello che sappiamo

Il dramma poliziesco Chicago P.D. ha appena concluso la...

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...
spot_img
Correlati
spot_img