IN EVIDENZA

PSU: Come scegliere il giusto alimentatore PC

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

La scelta del giusto alimentatore per il proprio PC è erroneamente considerata semplice, ma in realtà influisce considerevolmente sulla quantità di corrente utilizzata e sul costo della luce.

Il web è pieno di opinioni differenti a riguardo, si cercherà quindi di definire le motivazioni per l’acquisto a seconda delle necessità e nella maniera più comprensibile.

Cosa è

L’alimentatore, o PSU (Power Supply Unit) in inglese, ha il fondamentale compito di alimentare in maniera corretta ogni singolo componente e dispositivo connesso al computer.
Se il processore è il cervello, allora l’alimentatore è il cuore pulsante del pc.

psu alimentatorePrima di scegliere

Prima di pensare al tipo, bisogna calcolare quanta corrente andrà a consumare l’interno sistema.
Se non si è esperti e non si conosce il consumo massimo di ogni componente è possibile calcolare il tutto in maniera semplice con PSCalculator.
Questo calcolatore online permette di settare i parametri di eventuali Overclock e consiglia alla fine quale è meglio utilizzare.

Come scegliere

Calcolato il quantitativo di corrente necessaria, è il momento di passare all’efficienza.
Quasi tutti gli alimentatori sono conformi allo standard Energy Star 5.0.
Per essere però considerati di ottima qualità devono rispettare anche le norme dello standard 80Plus.
80Plus definisce un gruppo di alimentatori con efficienza minima del 80%, e si suddivide in varie tipologie crescenti: Standard, Bronze, Silver, Gold, Platinum e Titanium. L’immagine che segue mostra le differenza tra loro.

80plusUltima scelta da definire è la tipologia modulare o non modulare.
Un psu modulare permette l’utilizzo di un numero variabile di fili a seconda delle necessità, risparmiando cosi spazio e gestendo il cablaggio in maniera ottimale.
Uno non modulare possiede un numero ben definito di cavi che non possono essere rimossi, vengono utilizzati per sistemi particolari o da chi non ha problemi di spazio.

Ovviamente anche il prezzo finale è una cosa da tenere presente, ma può essere definito un piccolo investimento per un risparmio futuro ed un efficienza duratura.

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI