IN EVIDENZA

Dan Harmon e l’allontanamento della Adult Swim

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,463FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

La bufera causata dal licenziamento di James Gunn  non ha travolto solo il regista di Guardiani della Galassia, ma anche Dan Harmon, regista di Rick & Morty.

Cosa è successo?Dan Harmon

Nel fine settimana è sbucato fuori dai meandri del web un vecchio (2009) pilot di una serie, dal titolo provvisorio di Daryl, che avrebbe dovuto parodiare la nota serie televisiva Dexter.

Il video, realizzato in modo davvero pessimo anche per gli standard di allora, vede il regista come protagonista.
Il filmato racconta la storia di uno psicologo, che sfruttando i dati personali dei clienti, entra nelle case dei suoi assistiti per stuprare i loro figli (rappresentati da delle bambole nel video). Capendo di aver un problema, si rivolge ad un collega, padre anche lui che vede il protagonista come un pericolo e cerca di assassinarlo. Il figlio però vede il padre cercare di compiere il gesto. Quest’ultimo, per paura di aver traumatizzato il piccolo, si rivolge ad un suo collega, il quale afferma che per evitare che il bambino diventi un criminale deve subire un esperienza scioccante. Il padre si rivolgerà quindi a Dan Harmon per chiedergli di stuprare il figlio.

Advertising

Il video si conclude con il padre che gioca con il bambolotto e ringrazia il protagonista per quello che ha fatto.

Per tutto il video sono presenti delle similitudini con Dexter, come per esempio i continui monologhi che il personaggio dai capelli rossi fa con il pubblico e con se stesso.Dan Harmon

Il video, per quanto riesca a parodiare bene la serie sul medico forense, è davvero troppo spinto e, infatti, la Adult Swim ha preferito allontanarsi dal regista.

Cosa succede ora?

Nonostante la casa di produzione di Rick & Morty si sia allontanata dal regista ha deciso di non licenziarlo, viste anche le immediate scuse di Dan Harmon.

“Nel 2009 ho fatto un pilota che si sforzava di parodiare la serie tv Dexter e che è riuscito solo ad offendere chi lo guardava. Mi sono subito reso conto che il contenuto fosse troppo sgradevole e ho immediatamente rimosso il video. Nessuno dovrebbe mai vedere quello che ha visto e per questo mi scuso sinceramente”

Ottima notizia per tutti i fan del cartone animato che ha appassionato tutto il mondo e di cui ne sono stati annunciati altri 70 episodi.Dan Harmon

Alla Adult Swim incoraggiamo la libertà creativa e spingiamo in quella direzione in molti modi diversi, soprattutto per quel che riguarda la commedia. Il contenuto offensivo del video di Dan del 2009 che è recentemente riemerso dimostra una mancanza di giudizio e non riflette il tipo di contenuti che cerchiamo. Dan ha riconosciuto il suo errore all’epoca e si è scusato. Ha capito che non c’è posto per quel tipo di contenuti qui alla Adult Swim

Queste le dichiarazioni della Adult Swim, che si è dimostrata essere molto più flessibile della Disney sul passato dei propri dipendenti.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,463FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...