Netflix cancellazioni film serie tv settimana gennaio febbraio 2019

Vediamo quali saranno le cancellazioni sul catalogo italiano di Netflix della settimana, da lunedì 28 gennaio a domenica 3 febbraio 2019.

Eccoci al secondo appuntamento con questa rubrica in cui vedremo per ogni giorno quali film e/o serie tv verranno rimossi dalla famosa piattaforma streaming.

La data elencata sarà quella dell’ultimo giorno in cui il determinato titolo risulterà in programmazione su Netflix Italia.

I film son generalmente elencati in ordine di genere, con una divisione più evidente per giovedì 31 che sarà l’ultimo giorno in catalogo per moltissime pellicole, tra cui alcuni imperdibili cult.

Lunedì 28 gennaio

  • Left Behind – La profezia (2014), film fantastico, thriller ed apocalittico. Questa pellicola prodotta da Vic Armstrong con protagonista Nicolas Cage è infatti il remake del film del 2000 Prima dell’apocalisse ed adattamento del romanzo Gli esclusi.
  • Senti chi parla adesso (1993), film commedia, terzo capitolo della famosa trilogia con John Travolta e Kirstie Alley iniziata nel 1989: le risate sono assicurate!

Martedì 29 gennaio

Netflix Italia Up film
  • Up (2009), film di animazione della Disney-Pixar. Vincitore di ben due Oscar, è stato uno dei lungometraggi animati più apprezzati. Con Carl e Russell riderai, sognerai e piangerai.

Mercoledì 30 gennaio

  • Risvegli (Awakening) (1990), film drammatico diretto da Penny Marshall in cui troviamo come protagonisti Robin Williams e Robert De Niro, rispettivamente dottore e paziente speciali.
  • Le avventure di Sharkboy e Lavagirl (2005), film d’avventura fantastico di Robert Rodriguez (Spy Kids, Missione 3D – Game over). Nei panni di Sharkboy un giovane Taylor Lautner (Twilight).
  • Resident Evil: Degeneration (Biohazard: Degeneration) (2008), film di fantascienza realizzato in computer grafica e prodotto dalla CapcCom. Questo film ha come protagonisti Leon S. Kennedy e Claire Redfield. Netflix rimuove un catalogo di un film con i personaggi di Resident Evil 2 proprio appena la CapCom ha rilasciato il remake del nuovo videogioco. Questa pellicola è differente dalla più famosa (nell’ambito cinematografico) trilogia con Milla Jovovich ma riprende appunto le vicende videoludiche, dopo il disastro di Racoon City, la Umbrella Corp. in bancarotta ed il Virus-T ancora sulla Terra. Gli amanti del franchise possono però star tranquilli: Netflix ha annunciato direttamente una serie tv su Resident Evil!
  • Kung Fusion (2004), commedia su regia, soggetto, sceneggiatura (e ne è anche attore protagonista) di Stephen Chow. Ambientato nella Shanghai degli anni ’30, nel mezzo della malavita organizzata.
  • La gente che sta bene (2014), film commedia (con esiti anche drammatici) italiano diretto da Francesco Patierno. La storia è tratta dal romanzo omonimo di Federico Baccomo, che collabora come sceneggiatore. Come attori troviamo Claudio Bisio, Diego Abatantuono e Margherita Buy.

Giovedì 31 gennaio

  • Dragon Ball Z: La battaglia degli dei (2013), film d’animazione, il quattordicesimo film basato sul famose anime. Qui vengono introdotti per la prima volta il Super Saiyan God e Bills, il dio della distruzione. Nella versione italiana i doppiatori non sono gli stessi dell’anime classico.
  • Ultimatum alla terra (1951), film di fantascienza in bianco e nero, diretto da Robert Wise. Liberamente tratto dal racconto del 1940 di Harry Bates Addio al padrone, viene considerato un classico del genere. Nel 2008 ne è stato realizzato un remake con Keanu Reeves.
Thriller polizieschi e horror
Netflix Italia cancellato settimana Orson Welles cult film
  • L’infernale Quinlan (Touch of Evil) (1958), film thriller poliziesco drammatico, scritto, diretto ed interpretato da Orson Welles. Tratto dal romanzo Badge of Evil ha tra i protagonisti Charlton Heston, Janet Leigh, Joseph Calleia ed altri importanti attori del periodo tra cui Marlene Dietrich. Questo film in bianco è nero è un cult, entrato nella storia del cinema anche per il lungo piano sequenza iniziale.
  • The Untouchables – Gli intoccabili (1987), d’azione, thriller poliziesco. Sean Connery vinse per il suo ruolo del poliziotto Jimmy Malone un Oscar. Kevin Costner, Andy García e Robert De Niro in uno dei suoi ruoli più conosciuti al mondo, Al Capone.
  • Red Riding Trilogy 1974, 1980, 1983 (2009), thriller poliziesco, una serie antologia di 295 minuti totali. Sono ambientati sullo sfondo di alcuni omicidi verificatisi in quegli anni, inclusi gli omicidi dello Squartatore dello Yorkshire. Ci son diversi personaggi ricorrenti in questo mondo di poliziotti corrotti e crimine organizzato. Tra gli attori troviamo Sean Bean (Game Of Thrones, Il Signore degli Anelli), Andrew Garfield (The Amazing Spider-Man), Jim Carter (Downton Abbey).
  • Pet Sematary (Cimitero vivente) (1989), film horror, thriller, diretto da Mary Lambert e tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King. I Ramones scrissero per il film la traccia omonima inclusa nello stesso. Al cinema dal 5 aprile ci sarà un remake omonimo.
Drammatici
  • The Submarine Kid (2015), film drammatico con Finn Wittrock (che ne è anche sceneggiatore) nei panni del marine Spencer Koll ed Emilie de Ravin (Roswell, Lost, Once Upon a Time). Una storia che affronta la vita reale e quella del vivido sogno, rifugio dovuto ai traumi della guerra.
  • Lift Me Up (2015), film drammatico con Todd Cahoon e Sarah Frangenberg. Una ragazza, dopo la scomparsa della madre, si avvicinerà al patrigno che tanto odiava attraverso i racconti dell’uomo sul suo passato e grazie alla passione per la danza.
  • Figlia unica (2016), film drammatico di produzione argentina, regia di Santiago Palavecino. La giovane Delfina da New York va a visitare la tomba di una donna identica a lei in un cimitero in provincia di Buenos Aires. Da lì inizia per lei un viaggio tra memorie del passato e riflessioni.
  • Sun Belt Express (2014), film indipendente americano tra drama e commedia, con Tate Donovan (The O.C) e Rachael Harris (Lucifer).
  • Romanzo di una strage (2012), film italiano, drammatico, storico. Vincitore di tre David di Donatello è tratto dal libro Il segreto di piazza Fontana e ricostruisce l’attentato del 12 dicembre 1969 e ciò che ne conseguì. Pierfrancesco Favino interpresta Giuseppe Pinelli e Valerio Mastrandrea il commissario Luigi Calabresi.
  • A.C.A.B – All Cops Are Bastards (2012), film italiano, drammatico, tratto dall’omonimo libro di Carlo Bonini. Fillipo Nigro, Marco Giallini e Perfrancesco Favino sono i tre agenti antisommossa Negro, Mazinga e Cobra, logorati dal loro lavoro che provoca conseguenze anche nella loro vita familiare
Netflix ACAB Italia film documentari
Commedie
  • Rimbalzi d’amore (Just Wright) (2010), film commedia sentimentale diretto da Sanaa Hamri, dove troviamo Queen Latifah nei panni di una fisioterapista.
  • The heartbreak kid (Lo spaccacuori) (2007), commedia sentimentale con Ben Stiller nei panni di un celibe quarantenne in cerca di sistemarsi. Diretto da Bobby e Peter Farrelly, è remake de Il rompicuori (1972).
  • Il ritorno della scatenata dozzina (Cheaper by the Dozen 2) (2005), commedia diretta da Adam Shankman, sequel del famoso Una scatenata dozzina, con Steve Martin e Bonny Hunt ma anche, sempre nella famiglia Baker, Piper Perabo, Tom Welling, Hilary Duff. In questo seguito ci sarà anche la famiglia Murtaugh, tra i cui interpreti troviamo Eugene Levy, Carmen Electra, Taylor Lautner e Robbie Amell.
  • Norbit (2007), commedia con protagonista Eddie Murphy nel triplo ruolo di Norbit Rice, della sua corpulenta moglie Rasputia Latimore e di Mr. Wong. Presente tra i protagonisti anche l’attrice Thandie Newton (La ricerca della felicità, Westworld).
  • Matrimoni e altri disastri (2010), commedia italiana diretta da Nina Di Majo, con protagonisti Margherita Buy e Fabio Volo. Nel cast anche Luciana Littizzetto.
Documentari
  • Tutta un’altra stoffa (2015), documentario con l’attore Idris Elba che collabora con i fondatori di Superdry, marchio di grande successo, per il lancio di una linea di abbigliamento.
  • A faster Horse (2015), documentario americano sulla Ford Mustang diretto da David Gelb.
  • Game face (2015),sullo sport, diretto da Michiel Thomas e prodotto da Mark Schoen. Segue le vite di alcuni atleti americani LGBTQ.
  • Ashley Madison: Sex, Lies and Cyber Attacks (2016), film documentario sui fatti del 2015. Viene ripercorsa la storia dell’hackeraggio del sito web per “affari extraconiugali” Ashley Madison e la conseguente divulgazione pubblica delle e-mail dei suoi abbonati.
  • I am your father (2015), documentario spagnolo su David Prowse, molti anni dopo il suo aver interpretato Darth Vader nella trilogia classica di Star Wars. L’attore è rimasto infatti molto nell’ombra.

Venerdì 1 febbraio

Netflix B13 Besson settimana febbraio
  • Banlieue 13 – Ultimatum (2009), film francese, seguito di Banlieue 13 (2004), prodotto e su sceneggiatura di Luc Besson. Il “Banlieue 13” è il distretto in cui si svolge la vicenda il cui protagonista interpretato d David Belle, noto per essere il co-fondatore della del Parkour.
  • She’s the man (2006), commedia di Andy Fickman ispirato a La dodicesima notte di William Shakespeare.
    Viola è una ragazza con una sfrenata passione per il calcio e, nel momento in cui suo fratello gemello Sebastian vuole partire per Londra con il suo gruppo musicale, lei lo aiuta nel non essere scoperto dalla madre e nel non venire espulso dall’università. In che modo? Travestendosi da lui. Tra gli attori principali troviamo Amanda Bynes e Channing Tatum.
  • Meet the Blacks (2016), film commedia horror americano, parodia di The Purge (2013). I Black, una famiglia di Chicago, decidono di trasferirsi a Beverly Hills proprio nel giorno in cui, per ben dodici ore, tutti i crimini sono considerati legali.
  • Tutto tutto niente niente (2012), commedia italiana diretta da Giulio Manfredonia. Dopo il successo di Qualunquemente, Antonio Albanese torna a vestire i panni del suo personaggio Cetto La Qualunque e, contemporaneamente, quelli di altri due suoi personaggi: Rodolfo Favaretto e Frengo Stoppato. Nella pellicola anche Paolo Villaggio, qui al suo ultimo film.
  • Benvenuto Presidente! (2013), commedia italiana, in cui a causa di un errore di ominimia Giuseppe “Peppino” Garibaldi (Claudio Bisio), viene eletto Presidente della Repubblica, facendo breccia nel cuore degli italiani. Tre politici corrotti invece cercano di liberarsi di lui. Giuseppe Fiorello interpreta il leader del centro-sinistra, Massimo Popolizio quello del centro-destra ed infine Cesare Bocci quello leghista.
  • Il principe abusivo (2013), commedia sentimentale diretta da Alessandro Siiani, che interpreta anche la parte del protagonista. Oltre a Siani nel cast troviamo Sarah Felberbaum, Christian De Sica, Marco Messeri e Serena Autieri.

Sabato 2 febbraio

  • Fratelli unici (2014), commedia italiana diretta da Alessio Maria Federici, con Raoul Bova e Luca Argentero nei panni di due fratelli che avrebbero voluto essere figli unici. Nel cast sono presenti anche Carolina Crescentini e Miriam Leone.

Domenica 3 febbraio

  • Bridget Jones’s Baby (2016), commedia sentimentale, terzo capitolo della saga, seguito di Il diario di Bridget Jones (2001) e Che pasticcio, Bridget Jones! (2004). Oltre a Renée Zellweger e Colin Firth si aggiunge al cast Patrick Dempsey (Grey’s Anatomy). Di chi sarà il bambino?

Se qualcuno di questi titoli vi ha colpito, vi conviene dunque affrettarvi e loggare con il vostro account su Netflix Italia!

Continuate a seguirci qui su NerdPool.it e sui nostri social per tante altre notizie sul mondo dello spettacolo e non solo.

Se questo articolo vi è interessato, vi consigliamo:

Scrivi qui il tuo commento...