Guardiani della Galassia

Da quando la Marvel ha messo in pausa la trilogia dei Guardiani della Galassia, dopo il licenziamento di James Gunn, non si era più saputo molto sul progetto.

Alcuni avevano persino sostenuto che il film non si sarebbe fatto, ma la stessa Disney ha confermato la realizzazione del terzo film sui Guardiani dell Galssia.

Ora gli studios stanno cercando un possibile candidato che sostituisca Gunn alla regia e alla scrittura del film.

Durante la premiere di The Lego Movie 2: The Second Part, Chris Pratt si è espresso sulla questione.

“Vi prometto che ci sarà un terzo film. Non so quando, ma vi garantisco che siamo tutti desiderosi di dare una degna conclusione alla trilogia”

Il terzo capitolo dei Guardiani della Galassia, che inizialmente sarebbe dovuto uscire nel maggio 2020, è stato ovviamente posticipato.

Tutti i fan della Marvel, scossi dalla decisione della major di licenziare James Gunn dopo la riscoperta di alcuni vecchi tweet del regista, fino alla fine avevano sperato in una risoluzione “pacifica” tra le due parti.
Anche l’intero cast dei Guardiani della Galassia aveva scritto una lettera indirizzata ai vertici della Disney nella speranza di risolvere la delicata situazione.

Guardiani della Galassia Chris Pratt Marvel Gunn
Guardiani della Galassia – Chi sarà il regista?

Nemmeno le minacce di Dave Bautista sono servite per salvare Gunn dal licenziamento.

Il regista però ha trovato subito una nuova casa, passando da Marvel a DC, dove è pronto a realizzare due nuovi film.

Scrivi qui il tuo commento...