FILE - In this Jan. 6, 2016, file photo, actor Morgan Freeman participates in the "The Story of God" panel at the National Geographic Channel 2016 Winter TCA in Pasadena, Calif. President Barack Obama plans to honor actors Mel Brooks and Morgan Freeman with the 2015 National Medal of Arts. (Photo by Richard Shotwell/Invision/AP, File)

Deadline conferma i rumors.

Il pluripremiato Morgan Freeman si è unito ufficialmente al cast del sequel di “Come ti ammazzo il bodyguard“. Uscito a cavallo del 2017, il film vedeva protagonisti Ryan Reynolds e Samuel L. Jackson, presenti anche nel sequel che, stando alle prime indiscrezioni, dovrebbe chiamarsi “The Hitman’s wife’s bodyguard“.

Diretto da Patrick Hughes, “come ti ammazzo il bodyguard” non conquistò la critica, nonostante avesse incassato comunque una cifra intorno i 75 milioni di dollari. Il sequel vedrà, oltre le conferme di Jackson e Reynolds, anche quella di Salma Hayek il tutto condito con la partecipazione di Frank Grillo.

come ti ammazzo il bodyguard

Dalle accuse per molestie ai progetti in cantiere.

I dettagli sul ruolo di Freeman non sono ancora disponibili secondo Deadline, di certo si sa che le riprese saranno effettuate in Italia. Le riprese, effettuate da Hughes, saranno eseguite lungo la costiera Amalfitana nel mese di marzo. Dai pochi dettagli che si hanno della trama, la pellicola vedrà Reynolds e Jackson collaborare con Hayek, moglie del sicario.

Vincitore dell’Oscar per il suo ruolo in “Million dollar baby“, Freeman è uno degli attori più conosciuti al mondo. Durante le riprese di “Insospettabili sospetti” però, l’attore ha ricevuto delle accuse di molestie sessuali da parte di alcune donne che lavoravano alla pellicola. Dal canto suo lui ha sempre negato le accuse. Nonostante tutto Freeman ha una lista di progetti in arrivo, tra cui il sequel di “Attacco al potere 3“, “the manuscript” e “Cold warriors

Scrivi qui il tuo commento...