A pochi giorni dall’arrivo della terza stagione de La Casa di Carta iniziano ad arrivare alcune informazioni in più su quello che vedremo nella nuova serie di episodi.

Esther Acebo, che ne La Casa di Carta interpreta Monica Gaztambide, è stata intervistata da FormulaTv. L’attrice ha dato qualche anticipazione sull’evoluzione del suo personaggio nel nuovo ciclo di episodi, spiegando poi il tipo di ruolo che andrà a ricoprire la sua Stoccolma (Estocolmo) nel nuovo colpo.

Il mio personaggio era dalla parte degli ostaggi, e ora fa parte della banda. Monica è molto coraggiosa e forte. È cambiata molto e penso che si vedrà. È ormai chiaro che questi personaggi non sono motivati tanto dal denaro di per sé. Nel caso di Denver e Monica, sarà l’amore a dare una spinta molto forte.

Quando le è stato chiesto se il suo personaggio riuscirà ad adattarsi e, soprattutto, sopravvivere a questo nuovo pericoloso stile di vita l’attrice ha risposto:

In questa serie non si può mai dare nulla per scontato. Posso solo dirvi che sarò presente nella terza stagione.

Cosa ne pensate? Siete curiosi di scoprire cosa succederà nella terza stagione de La Casa di Carta? Fatecelo sapere nei commenti.

Guarda i poster dei personaggi della terza stagione de La Casa di Carta

La Casa di Carta 3: Esther Acebo - Stoccolma

Cosa sappiamo sulla Terza parte

Oltre al creatore della serie, Alex Prina, torneranno Tokyo (Ursula Corbero),  Il Professore (Álvaro Morte), Denver (Jaime Lorente), Rio (Miguel Herrán), Helsinki (Darko Peric), Nairobi (Alba Flores), Stoccolma (Esther Acebo), Raquel Murillo (Itziar Ituno), Arturo (Enrique Arce), il Colonnello Prieto (Juan Fernández) e Suarez (Mario de la Rosa).

Come sappiamo dal primo trailer e dalle immagini rubate dal set di Firenze, è previsto il ritorno di Berlino (Pedro Alonso)

La trama delle prime due stagioni de La casa di carta

Otto persone con abilità ben precise e nulla da perdere sono reclutate per una rapina estremamente ambiziosa a Madrid. La banda deve barricarsi nella Zecca di Stato spagnola con un gran numero di ostaggi e stampare 2,4 miliardi di euro, tutto questo mentre una mente criminale – una figura misteriosa conosciuta come Il Professore – manipola la polizia per mettere in atto il suo piano. Mentre alcune divergenze tra i rapinatori rischiano di compromettere l’intera operazione, le forze d’élite della polizia prendono le dovute contromisure.

Continuate a seguirci qui su NerdPool.it per non perdervi tutte gli aggiornamenti e le curiosità.

Scrivi qui il tuo commento...