L’attrice australiana Margot Robbie è tornata a parlare del suo personaggio DC, Harley Quinn, e del film Birds of Prey.

Secondo l’attrice, il film Warner Bros condivide pienamente lo spirito anarchico e sovversivo tipico dei film di Tarantino. In particolare la pellicola sarebbe molto simile ai primi film del regista, come Le Iene e Pulp Fiction.

I sentimenti anarchici non sarebbero l’unico collegamento con il regista di Once Upon a Time in Hollywood. A quanto pare il regista di Birds of Prey avrebbe realizzato il film con titolo fittizio Fox Force Five. Questo ovviamente è un chiaro riferimento ad una delle scene più iconiche di Pulp Fiction.

Margot Robbie, da sempre fan di Tarantino, avrebbe colto subito la citazione.

Il titolo in realtà era più che adatto a descrivere Birds of Prey. Nel film ritroveremo Harley Quinn, che sarà affiancata da Black Canary, Huntress e Renée Montoya, fronteggiare Black Mask. Il gruppo dovrà difendere una giovane ragazza dal villain del film, che sarà interpretato da Ewan McGregor.

Tarantino, Margot Robbie, Once Upon a Time in Hollywood, Birds of Prey

Viste le tante similitudini, Margot Robbie ha chiesto al regista di Once Upon a Time in Hollywood, se potessero utilizzare ufficialmente il riferimento a Pulp Fiction come titolo provvisorio per il film.

Tarantino ha subito dato la sua benedizione all’attrice e Margot Robbie ha aggiunto:

“Penso che sia una cosa molto divertente”

Birds of Prey uscirà ufficialmente nelle sale il 7 Febbraio 2020. Voi andrete a vederlo?

Scrivi qui il tuo commento...