IN EVIDENZA

Death Stranding: il Bridge Baby ci parlerà tramite DualShock!

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Sarà come averlo tra le braccia...

Lo sappiamo tutti: Kojima ha da sempre una mente effervescente, creativa, originale. Bizzarra. Bislacca. Sicuramente sorprendente, e c’era da aspettarsi un po’ di tutto, quando è stato annunciato il suo “primo” gioco totalmente indipendente, libero da vincoli e da diktat. Death Stranding, dunque, ha già fatto parlare molto di sé. Una piccola curiosità, che stuzzica ancora di più, è la possibilità (appena svelata) di poter comunicare con il bambino che Sam Bridges porta a spasso. In Death Stranding, infatti, il Bridge Baby comunicherà con noi attraverso il DualShock 4, mettendosi quindi totalmente… nelle nostre mani.

Death Stranding Bridge Baby
Il piccolo Bridge Baby tra le braccia di Sam, dalle sembianze di Norman Reedus.

La comunicazione con il pargolo avverrà tramite lo speaker del joypad della nostra PlayStation 4, il quale ci metterà al corrente dello stato d’animo del bimbo. Qualora fosse ansioso, preoccupato o semplicemente agitato, il nostro speaker darà l’allarme. Naturalmente, l’interazione con il Bridge Baby potrebbe non finire qua: immaginiamo già le possibili opportunità di sfruttamento dei sensori di movimento per cullare il bimbo… ma forse stiamo fantasticando troppo.

Death Stranding . PS4 Pro Limited Edition
La Limited Edition di PS4 Pro dedicata a Death Stranding.

Death Stranding e PS4 Pro insieme in un bundle… speciale

Kojima ha poi colto l’occasione per ricordare a tutti i suoi seguaci su Twitter che Sony ha allestito e prodotto la Limited Edition di PS4 Pro dedicata al titolo di Hideo. Nel bundle, oltre Death Stranding, è incluso persino il controller sotto forma di “contenitore” del Bridge Baby.

Advertising

Death Stranding è attualmente nella sua fase Gold – tradotto: sono attualmente in produzione le copie fisiche da inviare ai distributori – e verrà lanciato sul mercato l’8 novembre. Piccola postilla: Kojima ha già specificato che per usufruire delle funzionalità multiplayer del suo titolo, non sarà necessario avere un abbonamento al PS Plus.

E voi? Siete in fervida attesa del misterioso Death Stranding? Fatelo sapere anche a noi furetti di NerdPool.it.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...