DC Comics: La scoperta dell’identità di Superman non sarà un fake

Lo scrittore Brian Michael Bendis ha confermato che quando Clark Kent rivelerà la sua identità al mondo in Superman #18, il cambiamento durerà non poco.

L’annuncio di tale evento era stato inizialmente fatto nelle previews di dicembre, senza dare però spiegazioni. Bendis ha poi confermato al New York Times che questo episodio aprirà a Superman “la strada per 1000 storie mai raccontate”.

L’identità dell’Uomo d’Acciaio fu rivelata l’ultima volta nel 2015, ma Bendis ha promesso ai fan che tale scoperta non sarà un trucco o un fuoco di paglia stavolta.

“Non faccio storie con dei finti risvolti” ha dichiarato Bendis. “Ho realizzato storie dove Daredevil veniva scoperto, in una maniera differente certo, ma quell’evento è durato per 15 anni.”

“Tutti coloro che sono legati al personaggio, da questo momento avranno un rapporto completamente diverso con esso. Alcuni eroi rimarranno shockati, altri furibondi. Cambieranno anche le strade intraprese da molte delle nemesi di Supes.”

Bendis ha poi dichiarato che, insieme ad altri scrittori come Matt Fraction e Greg Rucka, ha già preparato “centinaia di storie da raccontare”, indice del fatto che questo cambiamento è destinato a durare.

Infine lo scrittore ha aggiunto che la storia metterà in dubbio se Clark Kent possa continuare a svolgere il lavoro di giornalista in modo etico, poiché potenzialmente capace di eludere la legge nel svolgerlo.

Foto: DC Comics

Superman #18 uscirà in tutti i negozi americani l’11 dicembre. Uno speciale autoconclusivo, intitolato Superman: Heroes, mostrerà le conseguenze dell’evento ed uscirà il 29 gennaio.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Scrivi qui il tuo commento...