IN EVIDENZA

Playstation 5, spunta un brevetto riguardante il controller

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,458FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Emerge dalla rete un brevetto del 2018 che potrebbe cambiare il modo di giocare i giochi single player.

In queste ore è emerso dalla rete un particolare brevetto depositato da Sony che dovrebbe riguardare Playstation 5, ed in particolare il suo controller. Il pad in questione, che presumibilmente si chiamerà Dualshock 5 come da tradizione, potrebbe presentare altre novità oltre al già annunciato feedback tattile e i grilletti a resistenza variabile.

Tale brevetto, depositato nel 2028 presso l’Ufficio Brevetti e Marchi degli Stati Uniti, riguarderebbe un nuovo e differente approccio ai giochi single-player e al loro sistema di controllo.

Non si può certo negare che buona parte del successo di PS4 in questa generazione è dovuto anche alla grande qualità e quantità di titoli per giocatore singolo dalla spiccata vena narrativa, basti citare titoli come God of War, Marvel’s Spider-Man, Uncharted 4 e così via, pare quindi scontato che Sony intenderà proseguire su questa linea anche con Playstation 5, d’altronde squadra che vince non si cambia.

Advertising

Ma l’arrivo ed il costante affermarsi di titoli basati sul multiplayer o con una forte e corposa componente multigiocatore come Fortnite, GTA Online e le serie CoD e Battlefield sta sicuramente facendo riflettere il colosso giapponese, che pensa quindi a diversi modi per far fruire le proprie future esperienze single-player anche a più giocatori, con idee a tratti stravaganti.

Il brevetto in questione riguarda quindi la “biforcazione di controlli condivisi” ed il “passaggio dei controlli” in un videogioco, due diversi modi di approcciarsi alla questione.

Il primo propone quello che viene soprannominato “gameplay a controller diviso”, che di fatto divide in due o più parti le funzioni di controllo assegnandone una diversa ad ogni pad: in questo modo ad esempio un giocatore potrebbe in un gioco di guida controllare con i griletti del suo Dualshock 5 l’acceleratore e il freno, mentre un secondo giocatore (sia esso in locale oppure collegato online) col suo pad avrebbe il controllo sullo sterzo tramite la levetta analogica.

Soluzione certamente bizzarra ma che potrebbe in qualche modo coinvolgere più di un giocatore nelle sessioni di gioco dei titoli fino ad ora giocabili unicamente da soli.

La seconda soluzione illustrata nel brevetto riguarda invece il passaggio completo dei controlli da un giocatore all’altro. Sony non specifica in quali modalità possa avvenire ma è possibile ipotizzare varie possibilità, come per esempio fissando un limite di tempo nel quale un giocatore ha il controllo, scaduto il quale il gameplay passa direttamente nelle mani e nel pad del giocatore successivo e così via.

Ovviamente trattandosi di un brevetto non sono specificati ulteriori dettagli sull’utilizzo di queste nuove funzionalità ne sulla loro implementazione nei vari giochi, possiamo solo presumere che gli sviluppatori potrebbero inserirle nei loro titoli come feature opzionali o sviluppare completamente dei giochi basati su di esse.

Naturalmente è bene ricordare che sempre di un semplice brevetto si parla, e le grandi aziende come Sony sono solite depositarne parecchi in base alle idee che vengono concettualizzate dai loro designer.

Ma altrettanto spesso capita che poi tali idee non trovino mai la via dello sviluppo e della effettiva adozione sui loro dispositivi, quindi non è detto che quanto vi abbiamo descritto finora sarà sicuramente presente nei giochi della prossima generazione.

Voi che ne pensate, vorreste queste nuove possibilità su PS5? Fatecelo sapere nei commenti, e continuate a seguirci su Nerdpool per ulteriori novità e approfondimenti.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,458FansMi piace
1,560FollowerSegui
191FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...